Football americano, per gli Achei Crotone esordio da applausi: travolta Cosenza

Football americano, per gli Achei Crotone esordio da applausi: travolta Cosenza

EXPERT ACHEI CROTONE-SAUK WOLVES COSENZA 58-2

Esordio con il botto per gli Expert Achei Crotone fra le mure amiche dell’Achei Field, a farne le spese sono i Sauk Wolves di Cosenza che devono riportare un passivo molto pesante che forse non meritavano per l’impegno profuso e la concentrazione mantenuta fino alla fine dell’incontro.

Prima dell’inizio un minuto di silenzio per il giocatore degli Alligators Rovigo ma anche per Coach Roy Lumpkin, che ha allenato gli Achei nel 2014 ed è venuto a mancare nella sua Oklahoma dove aveva portato con sé un pezzo di Crotone avendo sposato una nostra concittadina.

L’incontro è stato un susseguirsi di segnature con tutti gli attaccanti crotonesi che sono andati a segno. Da segnalare il ritorno al TD per il veteranissimo Umberto Bruno ma anche i td messi a segno dai giovanissimi Salvatore persico, Pasquale Milano e da Antonio Ierimonti. Inizia il rookie Riganello con una corsa da 21 yards e tocca poi a Persico correre per 26 yards. Bellissimo il ritorno di punt del difensore Fofò De Gennaro da 75 yards e si va alla fine del primo quarto già sul 20 a 0. Tocca poi a Ierimonti , a un safety di De Gennaro e a Persico che riceve per 52 yards da Falbo portare il punteggio sul 36 a 2 poiché I wolves riescono a segnare i 2 punti grazie a un intercetto su tentativo di trasformazione da 2 punti degli Achei riportato in area di meta.

Nel terzo quarto è Bruno ad andare a segno dando via alla mercy rule in favore degli ospiti. Ma malgrado il correre veloce del tempo c’è ancora tempo per altre 2 td di Milano, che ha anche messo a segno quasi tutti gli extra point provati, e Ierimonti entrambi su pass di Falbo. La difesa Achea ha compresso l’attacco della formazione Cosentina costringendola a vistose perdite di yards.

In definitiva una buona prestazione del collettivo Acheo che continua a valorizzare tutti i rookie consentendo loro di accumulare esperienza in competizioni ufficiali , è questa una politica di lungo termine ma che sicuramente ha contribuito alla solidità della formazione Crotonese e che sicuramente porterà frutti concreti.

Nel prossimo incontro gli Achei dovranno recarsi a Palermo per la sfida con la primatista del girone sud, gli Sharks Palermo che nella sfida con gli Highlanders Catanzaro ne hanno ridimensionato le ambizioni infliggendo loro una pesante sconfitta per 52 a 0.

Ufficio Stampa
Associazione Sportiva Dilettantistica
Achei Crotone

Per altre informazioni:

http://www.terzadivisione.com
http://www.acheicrotone.it

 

Achei 14 marzo 2016

Lascia un commento

Scroll To Top