Finalmente Crotone! I rossoblù ribaltano il Perugia con Torregrossa e De Giorgio

Finalmente Crotone! I rossoblù ribaltano il Perugia con Torregrossa e De Giorgio

CROTONE-PERUGIA 2-1

CROTONE 4-3-3: Secco; Zampano, Cremonesi (dal 9’ pt Gigli), Ferrari, Martella; Maiello, Galardo (dal 18’ st Dezi), Salzano; Ricci (dal 34’ st Sprocati), Torregrossa, De Giorgio. In panchina: Bajza, Minotti, Sprocati, Padovan, Suciu, Beleck. Allenatore: Drago

PERUGIA ( 3-5-2-): Provedel , Goldaniga, Comotto, Rossi, Del Prete, Nicco (dal 37’ st Koprivec), Taddei, Verre, Crescenzi, Rabusic (dal 13’ pt Parigini), Falcinelli (dal 21’ st Perea). In panchina: Flores, Giacomazzi, Lo Porto, Vinicius, Fazzi, Lignani. All. Di Cara (Camplone squalificato)

ARBITRO: Di Paolo di Avezzano

MARCATORI: 44’ pt Gigli (aut.), 13’ st Torregrossa, 38’ st De Giorgio (rig.)

NOTE: spettatori 4500 circa. Ammoniti: Galardo, Rossi, Goldaniga e Minotti (dalla panchina). Espulso Provedel al 36’ st per fallo da ultimo uomo su Torregrossa. Angoli 6-3 per il Perugia.

Prima vittoria stagionale allo Scida per il Crotone, capace di ribaltare nella ripresa il vantaggio perugina del primo tempo. Un vantaggio che arriva grazie al clamoroso regalo di Secco, a cui passa sotto il piede un retropassaggio di Gigli. Il portiere brasiliano attraversa un periodo bruttissimo, ma nonostante questo la squadra reagisce alla grande nel secondo tempo.

Torregrossa, il migliore in campo in assoluto, sigla il pareggio al 58′ sfruttando un assist di Martella da sinistra. Lo stesso attaccante siciliano si procura rigore ed espulsione del portiere a 9 minuti dalla fine. Dal dischetto De Giorgio batte benissimo e regala il successo ai pitagorici, nonostante i 6 minuti di recupero comminati dal direttore di gara.

Drago in questa sfida ha sfoderato alcune sorprese, come l’impiego dal primo minuto di Galardo, Salzano e Ricci. Inoltre, c’è da registrare l’esordio di Gigli e Sprocati che hanno fatto bene. Potrebbe essere una vittoria dalla quale ripartire per un campionato diverso, intanto i rossoblù si godono questi tre punti.

Lascia un commento

Scroll To Top