Figurone della Lacinia Nuoto al 4° Meeting Master Trofeo Flegreo

Figurone della Lacinia Nuoto al 4° Meeting Master Trofeo Flegreo

Prima uscita della Lacinia Nuoto di Crotone nella stagione 2017-18. La formazione crotonese ha infatti partecipato alla 4° edizione del Meeting Master di Nuoto Trofeo Flegreo disputatasi nella Piscina Comunale di Pozzuoli. Manifestazione molto partecipata ed inserita nel Circuito Nazionale Supermaster. Al via ben 57 società Master provenienti da tutt’Italia per un totale di 449 atleti e 860 gare. Organizzazione perfetta e grande pubblico hanno caratterizzato la kermesse in terra campana.

La Lacinia, come al suo solito, ha fatto un figurone. Pur a ranghi ridotti (13 atleti iscritti), è riuscita comunque a centrare un risultato straordinario entrando nella Top 15 della Classifica a squadre con un bottino di ben 19041,38 punti. Il Team è stato superlativo con prestazioni cronometriche da rimarcare. Mister Roberto Fantasia che da quest’anno collabora con il gruppo Master, è soddisfatto della prestazione dei suoi atleti: <<Non mi aspettavo risultati così convincenti dal momento che la preparazione è in una fase in cui gli atleti sono affaticati perchè l’obbiettivo è quello di arrivare in piena forma ai Campionati Regionali di Febbraio. Queste prestazioni sono quindi ben auguranti e dimostrano che stiamo lavorando bene>>.

Il bottino di medaglie è stato assolutamente positivo grazie alle 17 Medaglie conquistate di cui 7 d’Oro, 7 d’Argento e 3 di Bronzo. Stabiliti inoltre ben due Nuovi Primati Regionali.Gli atleti saliti sul più alto gradino del Podio con un meritatissimo oro sono stati Pierfrancesco Alampi nei 100 sl Cat. M45 con un eccellente 1’01’09 che rappresenta il Nuovo Primato Regionale Calabria, Amideo Felice M55 nei 50 Farfalla con 32”97, la Staffetta 4×50 sl cat. M160-199 con Amideo, Vrenna, Alampi, Scerra che, con 1’52”22, ha stabilito il Nuovo Primato Regionale Calabria, Fortunata Salvemini sia nei 50 dorso con 42”01 che nei 50 Rana con 49”16, Luca Vrenna M35 nei 100 Misti con 1’14”56, Salvatore Malta M60 nei 100 Misti con 2’00”98.Le medaglie d’argento sono invece state conquistate da Francesco Scerra M30 nei 50 Rana (34”06) e 50 sl con 26”36, da Nicola Perrone sia nei 50 Rana con 40”07, Pierfrancesco Alampi nei 50 sl con 27”41, Felice Amideo nei 100 Misti con 1’16”60, Camillo Camera M65 nei 100 Misti con 1’43”51, Luca Vrenna M35 nei 50farfalla con 30”03 Sul terzo gradino del podio la Mistaffetta 4×50 sl Cat. M160-199 con Viola, Gigliarano, Grisafi, Salvemini in 2’23”98, Lidia Gigliarano M35 nei 50 sl con 36”94 e Nicola Perrone nei 100 rana 1’31”63.Buone le prestazioni, anche se non coronate da medaglia per Piergiorgio Grisafi cat. M45, Gianluca Viola M45 ed Antonio Zizza nei 100 sl, ancora da Grisafi nei 50 rana, Antonio Lorenzano M35 nei 50 sl e 100 Misti, Camillo Camera nei 200 sl e Salvatore Malta nei 50 sl

Ora la Lacinia si prepara per l’appuntamento di Catanzaro del 3 Dicembre per il Trofeo dei Due Mari dove si presenterà in forze per centrare un altro podio a squadre a dimostrazione della qualità indiscussa dei suoi atleti.

Laura Leonardi

Lascia un commento

Scroll To Top