Fantastica impresa del Crotone a Bologna: super Budimir rimonta Verdi

Fantastica impresa del Crotone a Bologna: super Budimir rimonta Verdi

BOLOGNA-CROTONE 2-3

BOLOGNA (4-3-3)
: Da Costa; Krafth, González, Helander, Masina (dal 33′ st Falletti); Donsah (dal 27′ st Destro), Crisetig, Poli; Verdi, Palacio, Di Francesco (dal 1′ st Krejci). In panchina: Santurro, Ravaglia, Nagy, De Maio, Petković, Taider, Mbaye, Maietta, Okonkwo. Allenatore: Roberto Donadoni.

CROTONE (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Simić, Pavlović; Nalini, Barberis, Mandragora, Stoian (dal 15′ st Rohden); Budimir (dal 47′ st Simy), Trotta (dal 37′ st Izco). In panchina: Festa, Viscovo, Suljić, Faraoni, Cabrera, Tonev, Martella, Crociata, Ajeti. Allenatore: Davide Nicola.

ARBITRO: Pasqua di Tivoli.

MARCATORI: 39′ pt e 46′ pt Verdi (B), 42′ pt e 25′ st Budimir (C), 22′ st (rig.) Trotta (C)

AMMONITI: Sampirisi, Budimir e Simić (C), Krafth e González (B).

 

 

Una grande impresa quella del Crotone: nel primo anticipo della dodicesima giornata la squadra di Nicola vince a Bologna in rimonta centrando tre punti importantissimi per la salvezza. Una vittoria del cuore, del gioco e dell’intelligenza, quella dei pitagorici, sotto nel primo tempo per due punizioni di Verdi. In mezzo, la rete di Budimir che ribadisce in rete una respinta di Da Costa su tiro di Trotta. Da segnalare che le due punizioni di Verdi sono state realizzate una col sinistro e l’altra col destro, un evento forse unico in serie A.

Nella ripresa il Crotone entra in campo più determinato, anche se nei primi minuti non riesce a rendersi molto pericoloso. Nicola sceglie un po’ a sorpresa di togliere Stoian mettendo Rohden (il rumeno non la prende bene) e questa mossa sarà decisiva. Il pareggio arriva grazie al Var: fallo di mano in area bolognese di Helander, l’arbitro non lo vede ma poi gli viene segnalato dagli assistenti al Var. Rigore nettissimo, dal dischetto Trotta spiazza Da Costa.

La rete della vittoria arriva dopo una bellissima azione in velocità sulla destra, con Rohden che mette in mezzo per Budimir, dal limite dell’area il croato prima vede rimpallato il suo tiro, poi lascia esplodere un sinistro di controbalzo che si insacca all’angolino alla destra di Da Costa. Il Bologna tenta il pressing nell’ultimo quarto d’ora ma il Crotone non rischia quasi nulla. Oltre ai due attaccanti, da segnalare le prestazioni di Nalini, Ceccherini e Simic.

Lascia un commento

Scroll To Top