ESCLUSIVA. La TOP 11 di Terza categoria gir. D di Crotone Sport. 7a giornata

ESCLUSIVA. La TOP 11 di Terza categoria gir. D di Crotone Sport. 7a giornata

Premessa: la top 11 è un gioco, una cosa simpatica per dare ancora più spazio ai nostri campionati. Le indicazioni sui migliori in campo vengono date dai nostri collaboratori, calciatori, allenatori, dirigenti, gente di nostra fiducia. Il calcio non lo vediamo tutti allo stesso modo, quindi è facile avere opinioni contrastanti. ACCETTATE però le scelte così come sono, con un sorriso.

Detto questo, noi per stilare la squadra daremo di base un posto ad ogni squadra che vince, ed a seconda dell’importanza o dimensione del successo anche due o più. Possibile una presenza anche in caso di pareggio, mentre salvo casi eccezionali la squadra che perde non avrà rappresentanti.

7a giornata Terza categoria girone D

Anche per la top 11 di Terza D utilizziamo il 3-4-3. Il portiere di questa settimana è Fontana del Real Casabona, sia per la buona prestazione di domenica, ma anche per premiarlo per le partite precedenti in cui avrebbe meritato la presenza in questa formazione ideale. In difesa Remo Candalise dell’Akerentia, una roccia per la difesa della squadra di Cerenzia; Proietto dello Steccato che col suo gol decide il match con il Carfizzi; Cutuli del San Mauro Marchesato, calciatore di grande affidabilità.

A centrocampo trova spazio Rosa del Belvedere, autore di una prova maiuscola contro il Real Casino; c’è poi Martino dello Steccato, giocatore dall’alto rendimento; Mirabelli del Savelli, tra i protagonisti nella sfida vinta con la Nuova Petilia; infine mettiamo Maida del San Mauro che, anche se ha giocato in attacco, arretriamo per motivi di modulo: per lui doppietta al Cirò Marina.

In attacco ritorna Lorenzo Curcio del Belvedere, doppietta anche domenica; Antonio Nigro dell’Akerentia, anche per lui doppietta contro la Caccurese; Enzo Aprigliano del Real Roccabernarda che segna una doppietta pure lui, sul campo del Real Casabona.

L’allenatore della settimana è Barbato della Gioventù Savelli: batte una formazione quotata come la Nuova Petilia in rimonta; ottiene la prima vittoria della storia in casa della società silana; sopperisce all’assenza per squalifica di diversi calciatore. Insomma, per lui e per i suoi una domenica da ricordare.

TOP11-343-3aD-7

Lascia un commento

Scroll To Top