ESCLUSIVA. La TOP 11 di Terza categoria gir. D di Crotone Sport. 5a giornata

ESCLUSIVA. La TOP 11 di Terza categoria gir. D di Crotone Sport. 5a giornata

Premessa: la top 11 è un gioco, una cosa simpatica per dare ancora più spazio ai nostri campionati. Le indicazioni sui migliori in campo vengono date dai nostri collaboratori, calciatori, allenatori, dirigenti, gente di nostra fiducia. Il calcio non lo vediamo tutti allo stesso modo, quindi è facile avere opinioni contrastanti. ACCETTATE però le scelte così come sono, con un sorriso.

Detto questo, noi per stilare la squadra daremo di base un posto ad ogni squadra che vince, ed a seconda dell’importanza o dimensione del successo anche due o più. Possibile una presenza anche in caso di pareggio, mentre salvo casi eccezionali la squadra che perde non avrà rappresentanti.

5a giornata Terza categoria gir. D

Un classico 4-4-2 per la nostra top 11 di questa settimana. In porta mettiamo Guzzo del Real Casino che, nonostante la sconfitta, si è messo in evidenza con delle belle parate che hanno limitato il passivo per la sua squadra. In difesa Pierluigi Greco del Savelli, migliore della sua squadra per determinazione e sicurezza. Centrale di affidabilità anche Davide Pacenza del Carfizzi, un vero muro al centro della difesa. Prima presenza nella top 11 per uno che comunque l’avrebbe meritata già, ovvero il sempre verde Salvatore Scalise della Nuova Petilia. Chiude il quartetto Squillace del San Mauro, autore anche di uno dei gol che hanno permesso la “remuntada” contro l’Akerentia.

A centrocampo troviamo Spada dello Steccato, centrocampista tuttofare che garantisce qualità e quantità; poi Antonio  Seminario del Real Casabona, autore del gol vittoria contro la Caccurese; Alessandro Rocca della Nuova Petilia, protagonista con gol nella vittoria di Belvedere Spinello; infine Simone Monaco del Carfizzi, esterno di propensione offensiva che ha messo in crisi la difesa del Real Casino.

In attacco tandem di calciatori tecnici che possono anche giocare più indietro. Parliamo di Francesco Falcone dello Steccato: per lui primo dei sei gol rifilati dalla sua squadra al Cirò Marina; e poi Rosario Rota del Real Roccabernarda, autore di una doppietta in casa del Savelli che non è però bastata per regalare la vittoria alla sua squadra.

Come allenatore premiamo Francesco De Biasi del Real Casabona, non tanto per la vittoria di misura sulla Caccurese, quanto per aver mantenuto il primato dopo le prime 5 giornate di campionato, con una squadra molto solida e che rimane imbattuta.

TOP11-442-3a-5

 

Lascia un commento

Scroll To Top