ESCLUSIVA. La TOP 11 di Terza categoria gir. B di Crotone Sport. 5a giornata

ESCLUSIVA. La TOP 11 di Terza categoria gir. B di Crotone Sport. 5a giornata

Premessa: la top 11 è un gioco, una cosa simpatica per dare ancora più spazio ai nostri campionati. Le indicazioni sui migliori in campo vengono date dai nostri collaboratori, calciatori, allenatori, dirigenti, gente di nostra fiducia. Il calcio non lo vediamo tutti allo stesso modo, quindi è facile avere opinioni contrastanti. ACCETTATE però le scelte così come sono, con un sorriso.

Detto questo, noi per stilare la squadra daremo di base un posto ad ogni squadra che vince, ed a seconda dell’importanza o dimensione del successo anche due o più. Possibile una presenza anche in caso di pareggio, mentre salvo casi eccezionali la squadra che perde non avrà rappresentanti.

5a giornata Terza categoria gir. B

Questa settimana schieriamo un 3 4 3. In porta mettiamo Rizzo dell’ Eugenio Coscarello, grande portiere che riesce a difendere i pali della propria squadra alla grande non concedendo neanche un gol alla prima in classifica. Nei 3 di difesa abbiamo inserito a sinistra Benvenuto del Sant’Agata, gran lottatore e grande sicurezza negli interventi, Arturi dell’ Eugenio Coscarello, determinato su tutte le palle che transitano dalle sue parti, e Ruffolo del Marano, muro umano ed esperienza da vendere che chiude il trio di difesa.

 A centrocampo questa settimana troviamo come coppia centrale Fofana del Celico autore di una tripletta, grande corsa e senso di posizione, e Fulci del Celico, grande lottatore e uomo squadra. Sugli esterni Lategano del Figline che ritorna nella top 11 grazie al suo impegno che ogni domenica dimostra, e Manza sempre del Figline, guerriero di centrocampo.

Iin attacco ci siamo divertiti schierando un tridente da brividi che farebbe tremare qualsiasi squadra: Cipparrone dell’ Eugenio Coscarello, grande bomber che guida la propria squadra alla vittoria sulla prima in classifica; Romano del Figline che nonostante lo svantaggio suona la carica e con la sua doppietta fa rimanere in vetta la propria squadra, e Ruffo dell’ Oreste Angotti uomo arcigno che lotta dal primo all’ ultimo minuto. Per questa domenica andrebbe inserito anche un grande lottatore che nonostante i pochi minuti giocati con la sua tenacia è riuscito a segnare il suo primo gol con l’ Oreste Angotti, ovvero Rossiello Francesco ma purtroppo abbiamo dato spazio a coloro che anno segnato in modo decisivo per le proprie squadre.

Come mister abbiamo premiato Barone del Figline che, nonostante lo svantaggio, è riuscito insieme ai propri ragazzi a ribaltare il risultato rimanendo da soli in vetta alla classifica.

TOP11-343-3aB-5

Lascia un commento

Scroll To Top