ESCLUSIVA. La TOP 11 di Seconda categoria di Crotone Sport. 2a giornata

ESCLUSIVA. La TOP 11 di Seconda categoria di Crotone Sport. 2a giornata

Premessa: la top 11 è un gioco, una cosa simpatica per dare ancora più spazio ai nostri campionati. Le indicazioni sui migliori in campo vengono date dai nostri collaboratori, calciatori, allenatori, dirigenti, gente di nostra fiducia. Il calcio non lo vediamo tutti allo stesso modo, quindi è facile avere opinioni contrastanti. ACCETTATE però le scelte così come sono, con un sorriso.

Detto questo, noi per stilare la squadra daremo di base un posto ad ogni squadra che vince, ed a seconda dell’importanza o dimensione del successo anche due o più. Possibile una presenza anche in caso di pareggio, mentre salvo casi eccezionali la squadra che perde non avrà rappresentanti.

2a giornata Seconda categoria girone C

Adottiamo questa settimana uno dei moduli più diffusi, il 4-3-3. In porta abbiamo scelto Ciamprone dello Zagarise: nonostante le due reti segnate in rimonta dalle Stelle Azzurre, è solo grazie alle parate del proprio portiere che la formazione catanzarese evita una sconfitta interna. In difesa mettiamo Giuseppe Corea dell’Albi, uno dei migliori nel successo della sua squadra; Pietro Giaquinta della Castellese, un pilastro della retroguardia; poi inseriamo Emilio Tiano delle Stelle Azzurre, a segno nel pareggio esterno della sua squadra, ed infine l’esterno Luciano Alba della Polisportiva Strongoli, tra i migliori nell’ 1-0 rifilato al Real Sporting Catanzaro.

A centrocampo troviamo Leto del Cirò, migliore in campo nella vittoria di misura sulla Cropanese: qualità e quantità abbinate per il centrocampo cirotano. Poi c’è Salvatore Bonanno, capitano del Pallagorio e direttore d’orchestra degli arbereshe. Infine, E. Colosimo della Castellese, motore della squadra di Le Castella che ha ottenuto un importante successo esterno a Santa Severina.

In attacco immancabile Carmine Amantea della Crucolese: come potrebbe essere altrimenti vista la doppietta con cui ha steso il Francesco Verdoliva. Assieme a lui Bevacqua dell’Albi, protagonista nel 3-1 al Cotronei 1962, ed infine Mario Martino del Pallagorio, autore di una doppietta contro il Real Fondo Gesù.

Come allenatore, dopo aver premiato domenica scorsa Bonanno del Pallagorio, e che comunque è sul podio anche questa settimana, diamo lo scettro a Franco Vulcano della Crucolese, alla seconda vittoria su due sfide. Sul podio anche l’altro allenatore di una delle tre capolista: Ceraudo dello Strongoli.

TOP11-433-2a-2a

Lascia un commento

Scroll To Top