ESCLUSIVA. La TOP 11 di Prima categoria di Crotone Sport. 3a giornata

ESCLUSIVA. La TOP 11 di Prima categoria di Crotone Sport. 3a giornata

Premessa: la top 11 è un gioco, una cosa simpatica per dare ancora più spazio ai nostri campionati. Le indicazioni sui migliori in campo vengono date dai nostri collaboratori, calciatori, allenatori, dirigenti, gente di nostra fiducia. Il calcio non lo vediamo tutti allo stesso modo, quindi è facile avere opinioni contrastanti. ACCETTATE però le scelte così come sono, con un sorriso.

Detto questo, noi per stilare la squadra daremo di base un posto ad ogni squadra che vince, ed a seconda dell’importanza o dimensione del successo anche due o più. Possibile una presenza anche in caso di pareggio, mentre salvo casi eccezionali la squadra che perde non avrà rappresentanti.

2a giornata Prima categoria B

Questa settimana ci affidiamo ad un modulo più prudente, un 4-4-2 che in realtà è un 4-4-1-1. In porta ci va Di Marco del Taverna, portiere della difesa meno battuta del campionato, e che domenica si è fatto notare per delle belle parate anche se il risultato a favore dei suoi era ampiamente acquisito. Davanti a lui Folino del Real Catanzaro, tra i migliori della sua squadra che per poco non vinceva in casa dell’Atletico Botricello. Poi c’è Bellini del Real Cerva, sempre puntuale ed efficace, Lumare dello Scandale, autoritario nella gara col Real Botro, e Berardi della Nuova Torre Melissa, autore di un’ottima gara a Casabona.

A centrocampo ancora in top 11 Costantino della MKE, autore della punizione vincente al 92′ che ha piegato il Mesoraca. Tra i migliori inseriamo Angelo Anellino del Real Botro, ancora a segno su rigore, ma oltre a questo migliore dei suoi sul campo dello Scandale. Ottima gara anche per Scarfone dello Stalettì, centrocampista che abbina qualità e quantità. Infine, l’esterno classe ’97 Cacia del Real Cerva, una grande scoperta tra gli under del campionato.

In attacco coppia Orlando-Giglio. Il giocatore della Silana, in realtà, è un centrocampista offensivo o trequartista, ma lo schieriamo davanti anche perchè ha un grande fiuto del gol. Ormai non è una sorpresa Giglio, autore di una tripletta in casa del Chiaravalle, ormai candidato importante alla vittoria finale della classifica marcatori.

Come allenatore scegliamo Pisano dello Stalettì: vince nettamente una sfida delicata col Papanice dopo due sconfitte di fila, e fa giocare bene una squadra molto giovane, forse la più giovane del campionato. Ancora una volta sul podio però Folino del Taverna, ma anche Rizzuti del Real Cerva ed ovviamente Del Morgine della Silana, l’altra capolista.

TOP11-442-3-1B

Lascia un commento

Scroll To Top