ESCLUSIVA. La TOP 11 di Prima categoria di Crotone Sport. 16a giornata

ESCLUSIVA. La TOP 11 di Prima categoria di Crotone Sport. 16a giornata

Premessa: la top 11 è un gioco, una cosa simpatica per dare ancora più spazio ai nostri campionati. Le indicazioni sui migliori in campo vengono date dai nostri collaboratori, calciatori, allenatori, dirigenti, gente di nostra fiducia. Il calcio non lo vediamo tutti allo stesso modo, quindi è facile avere opinioni contrastanti. ACCETTATE però le scelte così come sono, con un sorriso.

Detto questo, noi per stilare la squadra daremo di base un posto ad ogni squadra che vince, ed a seconda dell’importanza o dimensione del successo anche due o più. Possibile una presenza anche in caso di pareggio, mentre salvo casi eccezionali la squadra che perde non avrà rappresentanti.

16a giornata Prima categoria gir. B

Tre le partite rinviate in quest’ultimo weekend. Il modulo scelto è il 4-3-3. In porta inseriamo Menniti del Badolato, autore di una prova prestazione contro il Casabona. In difesa Rodio del Real Botro, difensore che ha dato un’impronta importante alla retroguardia giallorossa; poi troviamo Fabio Rizzuti del Real Cerva, tra i migliori proprio in casa del Real Botro; Danilo Barberio della MKE, positivo nella trasferta di Papanice; infine Francesco Mustari del Taverna, autore tra l’altro di una rete nell’anticipo in casa del Real Catanzaro.

A centrocampo il giovanissimo Matteo Bonesse della Nuova Torre Melissa, figlio d’arte di sicuro avvenire; ritorna nella top anche Livadoti del Casabona, mediano di grande rendimento; infine Cariati del Taverna, che continuiamo ad utilizzare a centrocampo per esigenze di modulo, ma anche sfruttando la sua duttilità.

In attacco Morise della Nuova Torre Melissa, che con la sua doppietta ha regalato un successo importante sul Chiaravalle; ritorna Davide Giglio del Taverna, due gol per lui a Catanzaro e sempre più capocannoniere; chiude la top Denis Pironaci della MKE, che coi suoi due gol è stato fondamentale per la vittoria dei suoi.

Come allenatore scegliamo Mirarchi della MKE, che sta conducendo i suoi ad un campionato sempre più importante, lottando per la promozione diretta. Il successo di Papanice, per nulla scontato, dimostra che i catanzaresi fanno sul serio.

TOP11-433-1aB-16

Lascia un commento

Scroll To Top