ESCLUSIVA. La TOP 11 di Prima categoria di Crotone Sport. 11a giornata

ESCLUSIVA. La TOP 11 di Prima categoria di Crotone Sport. 11a giornata

Premessa: la top 11 è un gioco, una cosa simpatica per dare ancora più spazio ai nostri campionati. Le indicazioni sui migliori in campo vengono date dai nostri collaboratori, calciatori, allenatori, dirigenti, gente di nostra fiducia. Il calcio non lo vediamo tutti allo stesso modo, quindi è facile avere opinioni contrastanti. ACCETTATE però le scelte così come sono, con un sorriso.

Detto questo, noi per stilare la squadra daremo di base un posto ad ogni squadra che vince, ed a seconda dell’importanza o dimensione del successo anche due o più. Possibile una presenza anche in caso di pareggio, mentre salvo casi eccezionali la squadra che perde non avrà rappresentanti.

11a giornata Prima categoria girone B

Il modulo di questa settimana è il 3-4-3. In porta ci va Di Marco del Taverna, capace anche di parare un rigore a Mesoraca, confermandosi tra i migliori portieri della categoria. La linea a tre di difesa è formata da Emilio Colosimo del Petronà, difensore classe ’95 che gioca già con molta sicurezza; Meliti dello Stalettì, insuperabile per l’attacco del Chiaravalle; Luigi Teodoro del Casabona, terzino, capitano,  autore anche del gol vittoria nella vittoria di Scandale.

A centrocampo troviamo Gallo del Casabona, molto positivo domenica; poi c’è Letorusso della Nuova Torre Melissa che, nonostante i 42 anni, è ancora una colonna della mediana; Spadafora della Silana, autore della doppietta decisiva nella rimonta sul Real Cerva; infine Sacco del Petronà che, entrato al 1′ della ripresa, ha segnato la rete del raddoppio contro il Papanice. Citazione d’obbligo anche per Doria dello Stalettì, esterno classe 1999, che è entrato nel secondo tempo facendo cambiare marcia alla sua squadra.

In attacco Basile della Nuova Torre Melissa, nuovo acquisto già autore di una doppietta. Poi abbiamo il solito Giglio, che con un’altra tripletta si è portato a quota 17 reti, ed infine Sanso del Real Botro, molto positivo nella vittoria di domenica.

Come allenatore scegliamo Domenico Elia del Real Botro: la sua squadra, partita tra i favori del pronostico, almeno per un posto nei playoff, ha attraversato momenti difficili, ma lui è riuscito a tenere unito il gruppo e i risultati iniziano ad arrivare. La vittoria in rimonta sul Real Catanzaro consente di uscire dalle ultime cinque posizioni.

TOP11-343-1a-11

Lascia un commento

Scroll To Top