E’ un delirio giallorosso! Cotronei in Seconda categoria

E’ un delirio giallorosso! Cotronei in Seconda categoria

COTRONEI-CASTELLESE 2-1

COTRONEI: G. Borza, Vizza, Gambella, Covelli, Scavelli (47’ st Stumpo), Chimento (36’ st L. Vaccaro), Papallo (40’ st M. Mellace), A. Vaccaro, Chiodo, F. Mellace (23’ st Loiacono), Oliverio (33’ st Madia). In panchina: A. Fragale. Allenatore: D. Fragale

CASTELLESE: Bilotta, Gigliarano, Ventura, Comito (33’ st Paparo), D. Bartone (36’ st Piperis), Giaquinta, Franco (19’ st Liò), Ant. Leone, Guareri, Chiodo, Ale. Leone. In panchina: Mercurio, Sestito, G. Bartone, Gualtieri. Allenatore Piperis

ARBITRO: Tallarico di Catanzaro

MARCATORI: 5’ pt Chiodo (Co), 25’ pt Gambella (Ca, aut.), 34’ st Madia (Co)

NOTE: 600 spettatori circa. Ammoniti: F. Mellace, G. Borza, Covelli e A. Vaccaro (Co); Gigliarano, Ant. Leone e D. Bartone (Ca). Al 45’ st espulso il dirigente Comberiati (Co) per proteste. Angoli: 2-4. Recupero: 2’ pt; 5’ st.

COTRONEI (Kr) – In una partita dove la paura di vincere l’ha fatta da padrona, la spunta il Cotronei del presidente Loria nei minuti finali grazie ad un guizzo del neo entrato Madia. Grande festa sugli spalti prima dell’inizio del match con tanto di coreografia da parte dei tifosi di casa, che hanno spinto i loro beniamini fino al fischio finale dell’ottimo Tallarico. Pronti via e il Cotronei si getta a capo fitto in avanti: tiro dai 30 metri del capitano Antonio Vaccaro, Bilotta alza la palla sulla traversa, ma Chiodo è pronto sulla respinta e mette a segno il tap-in vincente. Giallorossi in vantaggio dopo appena 5’. Al 13’ Chimento da buona posizione prova a metterla sotto l’incrocio, ma la palla è di poco alta. Si fa vedere la Castellese al 18’ con Guareri che di testa manda a lato. Gli ospiti prendono campo e al 25’ su una punizione innocua dalla trequarti  di Alessandro Leone, Gambella di testa mette nella propria porta. La partita si innervosisce e l’arbitro è costretto ad usare il cartellino giallo. Il primo tempo scivola via senza ulteriori emozioni e si va così a riposo sul risultato di parità. Nella ripresa, inizia meglio la Castellese che tiene il pallino del gioco, anche se il possesso palla risulta sterile in fase di finalizzazione. Al 17’ l’occasione più ghiotta per gli ospiti: Giaquinta salta più in alto di tutti sul calcio d’angolo battuto da Alessandro Leone, ma Vizza sulla linea fa gli straordinari e salva il risultato. Al 33’ l’episodio chiave del match: fuori Oliverio dentro Madia. Non passa neanche 1’ e il neoentrato Madia su suggerimento di Chiodo non sbaglia freddando l’incolpevole Bilotta. Il Cotronei si difende bene fino alla fine e all’ultimo minuto con Antonio Vaccaro avrebbe l’occasione di chiudere il match, ma il capitano giallorosso è egoista e si fa recuperare dalla difesa ospite. Dopo 5’ di recupero può iniziare la festa di un intero paese e i ragazzi del presidente Loria possono festeggiare una meritata promozione in Seconda categoria. Nel festeggiare questo trionfo la società giallorossa vuole ringraziare le famiglie Baffa e Lopez per il sostegno economico.

Lascia un commento

Scroll To Top