Duro esame Trebisacce per l’Isola Capo Rizzuto. Tante assenze per mister Leone

Duro esame Trebisacce per l’Isola Capo Rizzuto. Tante assenze per mister Leone

Ormai alle spalle la spumeggiante goleada al Cutro, nel derby, l’Isola Capo Rizzuto di mister Leone è ora proiettata alla delicata sfida di Trebisacce. Una partita che al momento si presenta già con mille difficoltà per il tecnico giallorosso, costretto a rinunciare a ben quattro titolari che lo hanno portato in settimana a stravolgere la squadra per cercare la giusta quadratura. Piena emergenza al centro della difesa, dove mancheranno sia Ferraro sia Deffo, entrambi alle prese con fastidi muscolari, dunque potrebbe essere riproposta la coppia del secondo tempo col Cutro formata dal giovane Giampiero Bruno e dal centrocampista Ribecco.

Ribecco che però servirebbe anche in mediana vista la contemporanea assenza di Leo Gatto, fermo ai box per una contusione. Dunque, al fianco di Viscomi, a centrocampo, dovrebbe esserci un giovane classe ’96 tra Cava, Girasole e Siciliano. Altra assenza importante è quella del classe ’97 Lucho Cosentino, l’esterno uruguaiano è stato fermato per un turno dal giudice sportivo dopo il cartellino rosso rimediato nel derby per somma di ammonizioni. Da sciogliere, quindi, ci sarà anche il nodo legato al ’97, considerata l’obbligatorietà di mandarlo in campo, il mister haqui tre opzioni da sfruttare: un portiere tra Pullano e Grande, il terzino destro Montagnese o l’esterno d’attacco Leonardo Mancuso. Nodo che si scioglierà solo all’ultimo momento.

In sostanza sarà dunque un impegno abbastanza difficile per la troupe di Leone, che oltre alle assenze di elementi cardine sarà svantaggiato anche dalle condizioni del campo, terra battuta sulla quale la squadra ha sempre mostrato grandi difficoltà.

Lascia un commento

Scroll To Top