Doppio turno casalingo per la Puliverde Crotone: sabato arriva il temibile Fasano

Doppio turno casalingo per la Puliverde Crotone: sabato arriva il temibile Fasano

Dovrà essere la partita del riscatto. La Puliverde non ha alibi e non può rischiare di interrompere la sua marcia trionfale che le sta permettendo di scalare la classifica. La squadra deve sfruttare il doppio turno casalingo ed avere la meglio di una Pallamano Fasano che in classifica è dietro i rossoblù, ma che ha dimostrato di saper giocare un’ottima pallamano. La squadra allenata da Antonio Cusato e Stefano Liviera però deve dare una sterzata e non ripetere la brutta prova di sabato scorso offerta contro il fanalino di coda Ginosa.

I tecnici sperano che si sia trattato solo di un incidente di percorso e di un calo di concentrazione dovuto alla pausa natalizia ed alla classifica del Ginosa. Se la squadra dovesse ripetere la stessa prestazione non avrebbe via scampo e la sconfitta sarebbe certa. I due tecnici però in settimana hanno fatto lavorare duramente la squadra specie sotto il profilo mentale perché i giocatori devono ritrovare al più presto la massima concentrazione. Se la Puliverde tornerà ad essere se stessa e giocare come alla fine del 2014 le possibilità della Pallamano Fasano di uscire indenne dal Palakro sono ridotte al lumicino, ma se i padroni di casa dovessero continuare in questo percorso involutivo allora potrebbero salutare immediatamente ogni velleità e spegnere con largo anticipo ogni sogno di gloria.

Insomma l’avversario più difficile per la Puliverde Crotone in questa partita sarà la stessa Puliverde Crotone. Buona la condizione fisica della squadra. Dopo aver dato ampio spazio ai giovani per la partita contro il Ginosa i tecnici convocheranno i giocatori che possano garantire in campo gioco, esperienza e soprattutto i tre punti che sono la cosa più importante. L’appuntamento è per le ore 18 di sabato. La squadra deve ritrovarsi ed ha bisogno di tutto il calore e di tutta la spinta che il meraviglioso pubblico di casa sa dare. I giocatori vogliono riscattarsi immediatamente e sperano di farlo davanti ad un Palakro gremito e rumoroso.

Lascia un commento

Scroll To Top