Debutto in campionato amaro per il Crotone: la Ternana espugna lo “Scida”

Debutto in campionato amaro per il Crotone: la Ternana espugna lo “Scida”

CROTONE-TERNANA 0-2

CROTONE (4-3-3): Bajza; Balasa, Claiton, Cremonesi, Martella; Suciu, Galardo (dal 10′ st Minotti), Dezi (dal 27′ st Padovan); Oduamadi, Torregrossa, De Giorgio (dal 10′ st Ricci). In panchina: Secco, Ferrari, Berardocco, Salzano, Zampano, Modesto. Allenatore: Massimo Drago.

TERNANA (4-3-1-2): Brignoli; Fazio, Masi, Ferronetti, Bastrini; Valjent, Viola, Eramo (dal 31′ st Gavazzi); Piredda (dal 16′ st Crecco); Avenatti, Ceravolo (dal 22′ st Diop). In panchina: Sala, Meccariello, Popescu, Falletti, Palumbo, Taurino. Allenatore: Attilio Tesser.

ARBITRO: Maurizio Mariani di Aprilia (Assistenti Carbone e Cangiano di Napoli)

MARCATORI: 42′ pt Viola, 24′ st Avenatti.

AMMONITI: Bastrini, Masi, Fazio, Brignoli, Crecco (T), Oduamadi, Cremonesi, Claiton, Balasa, Galardo (C)

SPETTATORI: 4.176 (2.685 abbonati).

 

Con un gol per tempo la Ternana rende amara la prima di campionato al Crotone. Partita brutta dei rossoblù che non riescono quasi mai a pungere. Drago stupisce tutti inserendo dal primo minuto Cremonesi, Galardo e De Giorgio, lasciando così in panchina Ferrari, Minotti e Ricci. Scelta che non viene premiata dall’andamento della partita.

Rete del vantaggio ospite con una punizione precisa di Viola dal limite dell’area. Nella ripresa arriva il raddoppio in contropiede di Avenatti. Il Crotone prova qualche azione sulle fasce, soprattutto a sinistra con Oduamadi e Martella, ma la condizione della squadra sembra ancora insufficiente.

Lascia un commento

Scroll To Top