Cutro sfortunato sotto la pioggia battente. A San Leonardo festeggiano gli ex del Sambiase

Cutro sfortunato sotto la pioggia battente. A San Leonardo festeggiano gli ex del Sambiase

CUTRO-SAMBIASE 0-2

CUTRO: Sestito, Squillace, Stirparo (dal 32’ st Milano), Gerace (dal 32’ st Garofalo), Paonessa, Maione, Santaguida, Balsamo, Liperoti, Scalese, Aiello. In panchina: Russo, Tambaro, Brugnano. Allenatore: Vanzetto.

SAMBIASE: Mercuri II, Bria, (dal 27’ st Gatto), Cefalà, Cavatorti, Porpora, Pepe, Crucitti, Calidonna (dal 31’ pt Sacco), Gallo (dal 44’ st De Fazio), Curcio, Mercuri I. In panchina: Lanza, Arcuri, Aiello. Allenatore: Morelli.

ARBITRO: Fiore di Paola (assistenti Laria e Maragò di Vibo Valentia).

MARCATORI: 44’ pt Gallo (rig.), 46’ st Crucitti.

 

Seconda sconfitta consecutiva per il Cutro, ora in piena zona playout. Ancora una volta a San Leonardo di Cutro, gli uomini di mister Vanzetto hanno giocato una partita gagliarda, contro una squadra tecnicamente più quotata, pagando dazio solo per mancanza di concretezza e per una decisione arbitrale contestata. Era la gara dei grandi ex, tra questi Porpora e Mercuri in campo, e mister Morelli in panchina assieme al fratello. Partita condizionata dalla pioggia battente che è caduta sul campo di San Leonardo sin dalle prime ore del mattino e per tutta la durata del match.

Nella prima frazione di gioco è il Cutro a rendersi più pericoloso con Santaguida e Scalese che danno fastidio alla retroguardia lametina. La gara è comunque sostanzialmente equilibrata, ma verso la fine della prima frazione l’arbitro Fiore di Paola assegna un rigore al Sambiase per un presunto fallo di mano di Stirparo. A nulla servono le proteste convinte dei calciatori cutresi, Gallo va dal dischetto ed insacca di potenza.

Nella ripresa c’è la reazione dei padroni di casa, concretizzata soprattutto sui calci piazzati in cui Maione diventa protagonista. Il difensore col vizio del gol più volte anticipa gli avversari, ed in un caso colpisce di testa la traversa. A pochi minuti dalla fine è Scalese ad andare vicino al gol del pareggio. Nel recupero, col Cutro sbilanciato in avanti, arriva il raddoppio di Crucitti che riporta il Sambiase nelle zone alte della classifica.

 

la gioia del Sambiase

la gioia del Sambiase

una fase di gioco

una fase di gioco

Lascia un commento

Scroll To Top