Cutro, il ritorno a casa è super: tris al Roggiano

Cutro, il ritorno a casa è super: tris al Roggiano

CUTRO-ROGGIANO 3-0

CUTRO: Di Marco, De Luca, Aiello, Lorecchio, Cosentino, Bronzi, Sinopoli, Drago (dal 9′ st Pugliese), Liperoti, Mittica, Aracri (dal 23′ st Catania). In panchina: Vasapollo, Stirparo, Muto, Tambaro, Mercurio. Allenatore: Leone.

ROGGIANO: Marsico, Montagnese, Orsino, Akuku, Rizzuto, Naccarato, M. Caruso, G. Caruso, Perrotta (dal 7′ st Taliano), Donato (dal 28′ st Molinaro), Zappa. In panchina: Calabretta, Cristofaro, Chiari, Pacifico, Basile. Allenatore: Nervino.

ARBITRO: Fanara di Cosenza (assistenti Rispoli e Greco).

MARCATORI: 11′ pt Lorecchio, 32′ pt Liperoti, 48′ st Catania.

Che giornata di festa al campo sportivo di Cutro. Dopo 2 anni di esilio forzato la squadra biancoazzurra torna sul proprio terreno di gioco, e festeggia l’evento nel migliore dei modi. Un 3-0 netto, meritato, nei confronti del Roggiano, per rompere il ghiaccio in una stagione che è partita un po’ in ritardo. Ha fatto la voce grossa la squadra di mister Leone, subito decisa a fare felici le centinaia di tifosi che hanno potuto assiepare nuovamente i gradini della tribunetta.

È stato il capitano Lorecchio ad aprire le danze, segnando dopo poco più di 10 minuti la rete del vantaggio. Liperoti ha messo a segno il raddoppio che ha di fatto placato ogni velleità di reazione dei cosentini. Nella ripresa, in pieno recupero, è arrivato in contropiede il tris firmato Catania. Una vittoria che non deve certo far perdere di vista l’obiettivo salvezza, ma che carica tantissimo una squadra che ne aveva bisogno. L’Asd Cutro ha operato con razionalità, costruendo mattone dopo mattone una squadra che potrà togliersi diverse soddisfazioni.

Lascia un commento

Scroll To Top