Crucolese devastante in attacco: Strongoli battuto a domicilio. Terzo tempo alla fine

Crucolese devastante in attacco: Strongoli battuto a domicilio. Terzo tempo alla fine

STRONGOLI-CRUCOLESE 1-3

STRONGOLI: Martino, Dragone (13’ st Bisignano), Aloe, F. Benincasa (21’ st Apa), Alba, Minniti, Scopacasa, G. Benincasa (13’ st Scida), P. Benincasa, Iacometta, Oliverio. In panchina: Frustaci, Curcio, Garrubba, Tucci. Allenatore: Ceraudo.

CRUCOLESE: Berardi, G. Greco, Rienzo, Rinzelli, De Simone, Caruso, C. Amantea, Cerchiara, V. Amantea (41’ st Parrilla), Brescia, Carlino. In panchina: Artese, De Franco, F. Greco, Vaglica. Allenatore: Vulcano.

ARBITRO: Arlia di Paola.

MARCATORI: 29’ pt C. Amantea (C), 40’ pt De Simone (C), 31’ st Oliverio, 37’ st V. Amantea (C).

 

Una Crucolese corsara e cinica espugna Strongoli e si conferma al secondo posto, a meno uno dalla capolista Pallagorio, sconfitta a Cirò. L’inizio della partita è tutto di marca della Polisportiva che può già recriminirare per un gol fantasma al 5′: punizione dal limite di P. Benincasa con la palla che colpisce la traversa e sembra aver superato la linea di porta, ma secondo l’arbitro non è cosi. All’ 11′ bella azione dello Strongoli con un uno-due veloce tra Oliverio e G. Benincasa che si conclude con un filtrante di Scopacasa che mette Iacometta davanti alla porta avversaria ma calcia fuori.

Al 29′ doccia fredda per i padroni di casa con Carmine Amantea che prende palla sull’out sinistro, si accentra portandosi a spasso con sè tutta la difesa dello Strongoli, e lascia partire un destro che si infila alle spalle di Martino.
Lo Strongoli sembra reagire allo svantaggio ed al 34′ altra bella azione corale che si conclude con un gran destro di Felice Benincasa che finisce a fil di palo. Al 40′ la difesa dello Strongoli sembra si sia fermata e Brescia, con un filtrante a tagliare tutto il reparto difensivo, pesca De Simone in area che di destro colpisce ancora, e il primo tempo quindi si conclude sul 2-0 e tutti a bere il the caldo.

L’inizio della ripresa è di marca strongolese, con Oliverio che lancia Iacometta sulla sinistra ma quest’ultimo entrato in area impiega troppo tempo per mettere il pallone in mezzo e il portiere ospite smanaccia senza problemi.
Al 62′ su punizione ospite dalla trequarti, la palla arriva a Vito Amantea, lasciato incredibilmente solo in area e libero di calciare, ma Martino salva il risultato. Al 65′ azione confusa in area ospite con palla che arriva sui piedi di P. Benincasa che lascia partire il destro ma troppo centrale e trova la risposta del portiere ospite che allontana con i pugni. Al 74′ la Crucolese non chiude il risultato in contropiede con C. Amantea che supera Alba e di destro colpisce il palo, e sull’azione conseguente lo Strongoli riapre la partita con Oliverio che, a tu per tu con il portiere ospite, lo supera con uno scavetto.

Quando la partita sembra essere riaperta, al minuto 82 ci pensa Vito Amantea con un gran tiro da 35 metri a sorprendere tutti e a chiudere la partita. Prima del triplice fischio finale da segnalare una traversa di Iacometta. A fine gara terzo tempo, per cancellare le polemiche della scorsa stagione, un segnale positivo per tutto il calcio della provincia.

Saverio Scida

Lascia un commento

Scroll To Top