Crotone, una storia già vista. La Fiorentina passa al novantesimo con Kalinic

Crotone, una storia già vista. La Fiorentina passa al novantesimo con Kalinic

CROTONE-FIORENTINA 0-1

CROTONE: Cordaz; Rosi, Ceccherini (dal 15′ st Dussenne), Ferrari, Mesbah; Rohden, Berberis (dal 37′ st Capezzi), Crisetig, Stoian; Tonev (dal 7′ st Trotta), Falcinelli. In panchina: Festa, Viscovo, Martella, Sampirisi, Sulijc, Nalini, Acosty, Kotnik, Simy. Allenatore: Nicola.

FIORENTINA: Tatarusanu; Sanchez, Gonzalo, Astori; Chiesa (dal 17′ st Saponara), Vecino, Badelj (dal 26′ st Olivera), Borja Valero, Tello; Ilicic (dal 26′ st Babacar), Kalinic. In panchina: Satalino, Sportiello, De Maio, Salcedo, Milic, Cristoforo, Hagi, Maistro. Allenatore: Paulo Sousa.

ARBITRO: Pairetto di Nichelino.

MARCATORE: 45′ st Kalinic.

AMMONITI: Cordaz (C), Gonzalo (F).

Incredibile, ancora una volta allo Scida un film già visto più volte. Un Crotone discreto, coi suoi soliti limiti tecnici, tiene botta fino al novantesimo con la Fiorentina ma poi cade proprio nel finale. Vero che i Viola hanno avuto diverse occasioni per passare, almeno 7-8 clamorose, ma anche il Crotone in 3-4 circostanza avrebbe potuto passare in vantaggio. Nel primo tempo da segnalare una clamorosa chance fallita da Tello solo davanti alla porta, un palo di Ilici ed una occasione per Falcinelli di testa.

Nella ripresa Trotta sfiora il vantaggio ma Tatarusanu che aveva fatto una uscita avventata si ritrova involontariamente la palla addosso. Falcinelli, peraltro molto egoista, colpisce un palo con un tiro dal limite dell’area. Sempre Tello in un paio di occasioni si trova davanti a Cordaz ma non concretizza, mentre Kalinic solo davanti a Cordaz gli spara addosso. Al 90′ la beffa: Saponara, appena entrato, sfrutta l’ennesimo errore di Stoian, salta Capezzi e lancia in profondità Kalinic tenuto in gioco da Rosi; l’attaccante croato è rapido a coordinarsi per il pallonetto che batte Cordaz.

Lascia un commento

Scroll To Top