Crotone, una notte da capolista. Poker alla Salernitana e primato in classifica

Crotone, una notte da capolista. Poker alla Salernitana e primato in classifica

CROTONE-SALERNITANA 4-0

CROTONE: Cordaz; Yao, Claiton, Ferrari; Zampano, Capezzi (dal 25′ st Paro), Salzano, Martella; Ricci, Budimir (dal 35′ st Firenze), Stoian (dal 20′ st Torromino). In panchina: Festa, Cremonesi, Balasa, Modesto, Barberis, De Giorgio. Allenatore: Juric.

SALERNITANA: Terracciano; Pollace, Lanzaro, Schiavi, Franco; Gabionetta, Pestrin, Moro, Perrulli (dal 20′ st Milinkovic); Coda (dal 5′ st Empereur), Donnarumma (dal 1′ st Troianiello). In panchina: Strakosha, Tarallo, Dragonetti, Bovo, Odjer, Sciaudone. Allenatore: Torrente.

ARBITRO: Pairetto di Nichelino.

MARCATORI: 12′ pt Stoian, 18′ pt e 2′ st Ricci, 27′ st Torromino (rig.).

AMMONITI: Coda (S), Moro (S), Gabionetta (S), Lanzaro (S), Capezzi (C), Terracciano (S), Torromino (C), Claiton (C)

ESPULSO: 4′ st Franco (S) per doppia ammonizione.

 

Altra notte magica per il Crotone. Una notte storica, perchè porta i rossoblù, seppur provvisoriamente in attesa delle gare di sabato, in testa alla classifica a pari punti col Cagliari. Partita perfetta quella della squadra di mister Juric, capace di mettere sotto l’avversario dall’inizio alla fine, senza concedergli nulla, nemmeno a pratica ormai archiviata.

Protagonisti della gara Stoian e Ricci, ma tutti i rossoblù in campo hanno giocato alla grande. Gara sbloccata da un’altra magia di Stoian che porta a spasso i difensori e poi piazza la palla col destro al solito angolino. Raddoppio con Ricci servito in profondità da Stoian. La terza rete arriva ad inizio ripresa con lo stesso marchio di fabbrica: Stoian va via sulla sinistra lasciando sul posto gli avversari, palla in mezzo per Ricci che dal limite dell’area al volo di sinistro la piazza sotto l’incrocio.

Gara che si chiude al 4′ della ripresa con l’espulsione di Franco per doppia ammonizione. Un imprendibile Budimir al 72′ si procura un penalty dopo aver saltato il portiere. Torromino “scippa” il rigore a Salzano e realizza il poker. Finisce tra gli “olè” del pubblico per una squadra che sta stupendo tutti.

Lascia un commento

Scroll To Top