Crotone, un mercato non sfavillante ma funzionale. Di Roberto arma in più per Juric

Crotone, un mercato non sfavillante ma funzionale. Di Roberto arma in più per Juric

Il calciomercato del Crotone si è chiuso con tre arrivi ed altrettante partenze. In entrata il difensore Garcia Tena, proveniente dal Como ma di proprietà della Juventus, il centrocampista Fazzi, proveniente dalla Virtus Entella ma di proprietà della Fiorentina, e l’attaccante Di Roberto, arrivato a titolo definitivo dalla Pro Vercelli. In uscita Firenze, Bruno e Tounkara, i primi due passati in Lega Pro in prestito per accumulare esperienza e presenze.

A primo impatto non sembrerebbe il mercato di una squadra seconda in classifica che vuole fare di tutto per ottenere la promozione. In realtà, però, le scelte societarie rispecchiano l’andamento di queste prime 24 giornate di campionato, ovvero di una squadra che ha fatto grandi cose, giocando quasi sempre bene e valorizzando gli elementi della propria rosa. In definitiva, al Crotone più che rinforzare l’undici titolare serviva trovare degli adeguati rincalzi o alternative in alcuni reparti.

Numericamente serviva un difensore, ma non un titolare, ed è arrivato Garcia Tena. In mediana serviva una alternativa al trio Capezzi-Barberis-Salzano, visti i problemi fisici di Paro e Sabbione, ed è arrivato Fazzi, anche se le sue caratteristiche non sembrano essere proprio quelle del mediano. Un esterno mancino era necessario, essendoci solo Ricci in rosa, ed è arrivato l’esperto Di Roberto, già pronto e pimpante visto che era titolare alla Pro Vercelli.

Probabilmente l’undici titolare non cambierà, anche se Fazzi e Di Roberto possono insidiare i titolari attuali, ma certamente è stato importante mantenere il blocco che sta facendo benissimo, non cedendo per esempio i vari Ferrari, Martella, Budimir che pure avevano diverse richieste. Ora la parola al campo, a Bari il Crotone deve dare un grande segnale di reazione dopo la prima sconfitta stagionale in casa di sabato scorso col Perugia.

 

Lascia un commento

Scroll To Top