Crotone sconfitto a Salerno nel recupero. Rossoblù in dieci per un’ora

Crotone sconfitto a Salerno nel recupero. Rossoblù in dieci per un’ora

SALERNITANA-CROTONE 3-2

SALERNITANA: Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Lombardi, Akpa Akpro (dal 37’ st Odjer), Dziczek, Di Tacchio (dal 18’ st Kiyine), Cicerelli (dall’ 11’ st Jallow); Djuric, Gondo. In panchina: Vannucchi, Billong, Lopez, Firenze, Kiyine, Kalombo, Pinto. Allenatore: Ventura.

CROTONE: Cordaz; Golemic, Marrone, Gigliotti; Mustacchio (dal 34’ pt Cuomo), Messias, Barberis, Crociata (dal 32’ st Gomelt), Molina; Nalini (dal 10’ st Mazzotta), Simy. In panchina: Festa, Curado, Spolli, Vido, Bellodi, Itrak, Rodio, Evan’s, Rutten. Allenatore: Stroppa.

ARBITRO: Gianluca Aureliano di Bologna (Rossi/Fiore). IV uomo: Marco Ricci di Firenze.

MARCATORI: 14’ pt Golemic (C), 19’ st Jallow (S), 29’ st e 49’ st Gondo (S), 41’ st aut Jaroszynski (C).

AMMONITI: Lombardi, Di Tacchio, Jaroszynski (S), Mustacchio, Simy, Barberis (C);

ESPULSO: Golemic (C) al 29’ pt per fallo da ultimo uomo;

NOTE: Angoli: 7-6; Recupero: 2’ pt – 5’ st.

Altra sconfitta per il Crotone, la quarta di fila in trasferta, e la squadra rossoblù scivola sempre più giù in classifica. Partita stregata quella dell’Arechi, coi pitagorici che vanno avanti con Golemic, ma che restano in 10 al 29′ per espulsione (molto dubbia) dello stesso difensore. Nella ripresa Crociata si divora a porta libera il gol dello 0-2 e un minuto dopo la Salernitana pareggia con Jallow. Campani che vanno avanti con Gondo che segna di testa, ma il Crotone pareggia all’86’ con una autorete su punizione di Barberis. Nel recupero rete ancora di testa di Gondo, lasciato solo dalla difesa. All’ultimo secondo Marrone di testa ha la palla del 3-3 ma colpisce la traversa a portiere battuto.

 

Lascia un commento

Scroll To Top