Crotone, questo è lo spirito giusto per cercare la salvezza. Ciano piega il Livorno

Crotone, questo è lo spirito giusto per cercare la salvezza. Ciano piega il Livorno

CROTONE-LIVORNO 1-0

CROTONE 4-3-3: Cordaz, Zampano, Claiton, Ferrari, Modesto; Dezi, Maiello, Suciu;Ciano (dal 38’ st Gigli), Torregrossa (dal 27’ st Padovan), Stoian (dal 24’ st Ricci). In panchina: Stojanovic, Galardo, Saba, De Giorgio, Rabusic, Ravy. Allenatore: Drago.

LIVORNO 3-4-1-2: Mazzoni; Ceccherini, Emerson, Bernardini; Moscati (dal 13’ st Rivas), Gabriel, Biagianti (dal 35’ st Jefferson), Lambrughi; Luci (dal 13’ st Jelenic); Siligardi, Vantaggiato. In panchina: Bastianoni, Gemiti, Belingheri, Galabinov, Gonnelli, Maicon. Allenatore: Gelain.

ARBITRO: Abbattista di Molfetta.

MARCATORE: 20’ pt Ciano.

AMMONITI: Suciu, Modesto (C), Bernardini, Emerson, Moscati, Jelenic (L).

 

Vittoria importante, sofferta, meritata e attesa. Il Crotone scaccia via i brutti pensieri e si concede un pomeriggio da grande. I rossoblù piegano il Livorno con una rete nel primo tempo di Ciano, con un destro al volo. I pitagorici avevano già sfiorato in precedenza il vantaggio con Suciu e Torregrossa. Gara aperta, anche Cordaz ha dovuto fare un paio di buoni interventi, ma complessivamente il Crotone ha avuto più occasioni ed ha meritato i tre punti.

Nella ripresa maggiore pressione ospite, ma le occasioni sono soprattutto per i padroni di casa con Stoian, Dezi e Suciu. La formazione calabrese aggancia così altre due squadre e si avvicina ad altre formazioni, riaprendo ogni gioco per la salvezza. Martedì sera turno infrasettimanale in casa del Pescara.

Lascia un commento

Scroll To Top