Crotone-Pro Vercelli, le pagelle dei rossoblù. Ricci sbaglia tanto, Stoian entra male

Crotone-Pro Vercelli, le pagelle dei rossoblù. Ricci sbaglia tanto, Stoian entra male

Pareggio che lascia un po’ di amaro in bocca al Crotone, anche se averla recuperata a 10 minuti dalla fine può considerarsi positivo. Prestazione comunque sottotono di diversi singoli, anche se complessivamente la squadra ha creato molto. Ecco le pagelle:

 

CORDAZ 6: Praticamente inoperoso per tutto il match. Non può fare nulla sull’autogol di Budimir.

BALASA 5,5: Soffre un po’ in quella posizione. Doveva essere il suo ruolo ideale questa estate, ma ora è evidente come renda meglio da esterno destro. Qualche cross sbagliato.

Dal 14′ st DE GIORGIO 6,5: Vivacizza l’azione giocando quasi fluidificante. Mette buone palle in mezzo anche se a volte si intestardisce nell’azione centrale.

CLAITON 6,5: Continuo nel suo tentativo di portare avanti l’azione, spesso si trova ad impostare e, tranne un paio di errori, lo fa anche con buona personalità.

FERRARI 6: Soffre soprattutto nel primo tempo su Mustacchio. Nella ripresa cresce, anche se l’attaccante ospite avrebbe la palla per chiudere la partita.

DI ROBERTO 6: La sufficienza è dovuta a due fattori: il primo essere all’esordio ed in ruolo non proprio suo, il secondo che comunque in due occasioni va vicinissimo alla rete e trova un grande Pigliacelli. In mezzo diversi errori ma può essere molto utile.

CAPEZZI 6: Buon ritmo nel primo tempo, ma non ha la brillantezza di due mesi fa. Crea poco.

BARBERIS 5,5: Trova pochi spazi e non riesce ad illuminare, a parte qualche buon lancio. Cala nella ripresa.

Dal 30′ st SALZANO 5,5: Nel quarto d’ora più recupero a disposizione non riesce a dare una marcia superiore all’azione rispetto al compagno sostituito.

MARTELLA 6: Meno impetuoso e costante del solito. Stavolta arriva al cross dalla fascia e non fa i suoi cosiddetti tagli.

RICCI 5: Ha nel primo tempo due ottime occasioni ma non trova la rete. Nella ripresa la sua prestazione scende di tono, sbaglia davvero troppo.

BUDIMIR 6: Si capisce subito che è stanco, a parte la sfortunata autorete. Nonostante ciò combatte, è il riferimento di ogni azione, sbaglia due gol clamorosi ma segna il pareggio con un po’ di fortuna.

TORROMINO 5,5: Parte molto carico, si vede che ha voglia di segnare. Col passare dei minuti però si spegne e i suoi tiri non sono precisi ed insidiosi.

Dal 14′ st STOIAN 5: Entra davvero male in partita. Sbaglia tantissimo, compreso un colpo di testa da buona posizione che poteva valere la vittoria.

JURIC 6: Per la mole di gioco e le occasioni create non gli si può dire niente. Forse non ha pagato tanto l’azzardo di De Roberto al posto di Zampano. Comunque la squadra, pur sembrando stanca, è viva. Stanchezza dovuta anche all’impiego forzato e continuo di alcuni giocatori.

Lascia un commento

Scroll To Top