Crotone, pesante ko a Firenze: i Viola passano con Simeone e Chiesa

Crotone, pesante ko a Firenze: i Viola passano con Simeone e Chiesa

FIORENTINA-CROTONE 2-0

FIORENTINA: Sportiello; Laurini (dal 37′ st Bruno Gaspar), Pezzella, Vitor Hugo, Olivera; Eysseric, Cristoforo (dal 7′ st Dabo), Veretout; Chiesa (dal 30′ st Lo Faso), Simeone, Saponara. In panchina: Cerofolini (GK), Dragowski (GK), Milenkovic, Zekhnini, Falcinelli, Gil Dias. Allenatore: Pioli.

CROTONE: Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Barberis (dall’ 11′ st Crociata), Mandragora, Benali; Ricci (dal 27′ st Sampirisi), Trotta, Stoian (dal 18′ st Ajeti). In panchina: Festa (GK), Viscovo (GK), Rohden, Izco, Pavlovic, Zanellato, Tumminello, Simy. Allenatore: Zenga.

ARBITRO: Valeri di Roma 2

MARCATORI: 3’ pt Simeone, 17′ st Chiesa.

AMMONITI: Ricci (C), Mandragora (C), Stoian (C), Cristoforo (F), Pezzella (F), Veretout (F), 78’ Olivera (F).

ESPULSO: 13′ st Capuano (C) per doppia ammonizione.

Brutta prestazione del Crotone che non sfrutta affatto le tante assenze in casa Fiorentina e fa un passo indietro verso la salvezza. Rossoblù che vanno subito sotto per una rete di Simeone che ribadisce in scivolata dopo una respinta non perfetta di Cordaz su tiro di Veretout. Reazione pitagorica molto sterile, solo Benali servito da Stoian va vicino al pari con un destro che sfila di un metro a lato del palo. Nel secondo tempo il Crotone sembra poter alzare il baricentro ma al 62′ arriva il raddoppio di Chiesa che scambia con Saponara e mette sotto l’incrocio. Nel finale Trotta si presenta davanti a Sportiello ma si fa parare il tiro. Crotone che era rimasto in dieci uomini al 58′ per la doppia ammonizione di Capuano. La squadra di Zenga è apparsa poco incisiva in attacco e non determinata al punto giusto, come dovrebbe essere una squadra in lotta per salvarsi.

Lascia un commento

Scroll To Top