Crotone, le pagelle del girone d’andata di portieri e difensori

Crotone, le pagelle del girone d’andata di portieri e difensori

Iniziamo le pagelle del girone d’andata di un super Crotone analizzando i portieri ed i difensori. La retroguardia rossoblù ha fatto in pieno il suo dovere, risultando la seconda miglior difesa con 16 reti subite in 21 gare, meno di un gol a partita. Ha fatto meglio solo il Perugia (14) che ha però una gara in meno.

 

CORDAZ 7,5: Una sicurezza. Poche sbavature per lui, sicuramente in attivo per il contributo dato alla squadra, non solo per le prestazioni, ma anche per la sicurezza che trasmette a tifosi e, soprattutto compagni.

FESTA S.V.

MANIERO S.V.

YAO 7,5: Una scoperta. Proviene dalla Primavera dell’Inter e quindi non aveva esperienze tra i professionisti. Ad inizio stagione in molti lo davano in ballottaggio con Balasa per il ruolo di centrale di destra, ma ben presto si è capito che Juric non avrebbe fatto a meno di lui. Veloce, reattivo, caparbio, determinato. Un giocatore che farà parlare di sè anche in serie A.

CLAITON 7,5: Inizia così così, con qualche gara incerta, tipo quella di Cagliari. Poi, col passare delle gare, diventa sempre più il leader della retroguardia ma della squadra in generale. Imbattibile nel gioco aereo, sta acquistando anche dimistichezza con gli sganciamente offensivi palla al piede.

FERRARI 7,5: Non è una scoperta ma una solida conferma. Difensore completo, è migliorato molto nella marcatura stretta, nella quale un po’ difettava nella passata stagione. Non è un caso che diverse squadre di serie A siano interessate al suo cartellino.

CREMONESI 6,5: Per lui 5 presenze in questo campionato, oltre alla gara di Coppa col Milan. Si è sempre fatto trovare pronto quando chiamato in causa.

BRUNO S.V.

NICOLETTI S.V.

Lascia un commento

Scroll To Top