Crotone implacabile: vince a La Spezia con un rigore di Stoian e resta secondo

Crotone implacabile: vince a La Spezia con un rigore di Stoian e resta secondo

SPEZIA-CROTONE 0-1

SPEZIA: Chichizola; Milos (dal 26′ st Rossi), Terzi, Postigo, Migliore; Martic, Errasti (dal 1′ st Brezovec), Acampora, Situm; Ciurria (dal 39′ st Tamas), Nenè. In panchina: Sluga, Piccolo, Canadjija, Valentini, Azzi, Misic. Allenatore: Di Carlo.

CROTONE: Cordaz, Yao, Claiton, Ferrari; Zampano (dal 23′ st Balasa), Capezzi, Barberis, Martella; Ricci (dal 49′ st De Giorgio), Budimir, Stoian (dal 36′ st Palladino). In panchina: Festa, Cremonesi, Galli, Paro, Tounkara, Torromino. Allenatore: Juric.

ARBITRO: Baracani di Firenze.

MARCATORI: 12′  pt Stoian (rig.).

AMMONITI: Milos (S), Capezzi (C), Ciurria (S), Brezovec (S).

 

Importante vittoria esterna del Crotone che, nel primo anticipo di serie B, vince in casa dello Spezia con un gol di Stoian su rigore al 12′. Rigore ineccepibile, per un fallo di mano di Milos che toglie la palla dalla testa dello stesso Stoian su cross di Ricci. Il tiro dal dischetto è centrale, il portiere tocca col piede ma non riesce ad evitare la rete.

Il Crotone lascia l’iniziativa ai padroni di casa che però creano pochissimo. Cordaz deve superarsi solo in una circostanza, su un colpo di testa di Terzi che era indirizzato all’incrocio dei pali. Nella ripresa rossoblù pericolosi con un colpo di testa di Ricci su assist di Martella che va vicino al palo. Tre punti d’oro che mantengono il Crotone secondo, e che certificano una stagione eccezionale. Ora si può pensare al Milan, martedì sera c’è l’impegno a San Siro di Coppa Italia.

 

 

Lascia un commento

Scroll To Top