Crotone, finale amaro a Benevento: non bastano Crociata e Benali per evitare il ko

Crotone, finale amaro a Benevento: non bastano Crociata e Benali per evitare il ko

BENEVENTO-CROTONE 3-2

BENEVENTO: Puggioni; Letizia (dal 1′ st Sagna), Djimsiti, Tosca, Venuti; Viola, Sandro, Djuricic (dal 32′ st Diabate); Parigini (dal 19′ st Iemmello), Coda, Brignola. In panchina: Brignoli (GK), Del Pinto, Cataldi, Gyamfi, Memushaj, Costa, Billong, Lombardi. Allenatore: De Zerbi.

CROTONE: Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Benali, Ajeti (dal 12′ st Barberis), Mandragora; Ricci (dal 35′ st Trotta), Nalini, Crociata (dal 5′ st Budimir). In panchina: Festa (GK), Rohden, Izco, Diaby, Pavlovic, Zanellato, Sampirisi, Simic, Simy. Allenatore: Zenga.

ARBITRO: Rocchi di Firenze.

MARCATORI: 11’ pt Crociata (C), 37’ pt Sandro (B), 20’ st Viola (B), 28’ st Benali (C), 44′ st Diabate (B).

AMMONITI: Coda (B), Letizia (B), Brignola (B), Budimir (C), Djuricic (B), Benali (C), Sandro (B).

 

Tanta amarezza per il Crotone dopo la trasferta al Vigorito. I rossoblù perdono 3-2 con una rete subita ad un minuto dal termine, proprio nel momento in cui sembravano avere la partita in mano con gli avversari sulle gambe. Partita molto emozionante quella di Benevento. Vantaggio rossoblù con assist di Nalini che sul secondo palo trova Crociata che la deve solo spingere in rete. Buona pressione dei sanniti che pareggiano con colpo di testa di Sandro sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Nella ripresa inizia bene la squadra di casa che pressa il primo quarto d’ora, trovando poi la rete con Viola, il cui tiro dai 25 metri viene deviato da Faroni e si alza alle spalle di Cordaz. La reazione del Crotone c’è e si concretizza con la rete di Benali di testa bravo ad eludere la trappola del fuorigioco. Nell’ultimo quarto d’ora il Benevento sembra stanco, il Crotone spreca diversi contropiedi specialmente con un Trotta fin troppo egoista dal suo ingresso in campo. Mentre i tifosi pitagorici fremono per un gol vittoria che sembra alla portata, arriva la rete di Diabate che sfrutta la torre di un compagno in area e devia sotto la traversa in spaccata.

 

Lascia un commento

Scroll To Top