Crotone, emozioni ed orgoglio. Sbancato Avellino con Ciano e Salzano. Secco para rigore al 91′

Crotone, emozioni ed orgoglio. Sbancato Avellino con Ciano e Salzano. Secco para rigore al 91′

(nella foto Aniello Salzano)

AVELLINO-CROTONE 1-2

AVELLINO: Gomis, Pisacane, Ely, Chiosa, Petricciuolo, Filkor (dal 1′ st Soumarè), Konè, Arini (dal 27′ st Angeli), Zito (dal 34′ st Arrighini), Comi, Castaldo. In panchina: Frattali, Fabbro, D’Angelo, Vergara, Schiavon, Pozzebon. Allenatore: Rastelli

CROTONE: Secco, Balasa, Claiton, Gigli, Ferrari, Dezi, Minotti (dal 29′ st Beleck), Salzano, Ciano (dal 39′ st Ricci), Torregrossa, Oduamadi (dal 18′ st Suciu). In panchina: Concetti, Zampano, Martella, Berardocco, Padovan, Sprocati. Allenatore: Drago.

ARBITRO: Roca di Foggia.

MARCATORI: 7′ pt Ciano (C), 25′ pt Comi (A), 33′ st’ Salzano (C).

AMMONITI: Torregrossa (C), Petricciuolo (A), Ely (A), Minotti (C), Secco (C).

 

Che gara del Crotone al Partenio di Avellino. I rossoblù fanno dimenticare il pesante ko interno di Modena con una splendida vittoria in casa della terza forza del campionato. Ciano apre le marcature con una bella punizione che beffa un incerto Gomis. Poi arriva il pareggio con Comi che fa il tapin vincente da pochi passi, anche se c’è l’ombra di un autogol di Ferrari.

Nella ripresa arriva la rete di Salzano con un bel sinistro in controbalzo dal limite dell’area. Nel recupero Secco compie un fallo e l’arbitro decreta il rigore. Dal dischetto va Castaldo ma il portiere brasiliano riscatta una prima parte di stagione disastrosa con una parata sulla sua destra che gela i tifosi irpini e fa esplodere la gioia dei crotonesi.

Lascia un commento

Scroll To Top