Crotone di nuovo primo in classifica: un super Palladino manda al tappeto l’Ascoli

Crotone di nuovo primo in classifica: un super Palladino manda al tappeto l’Ascoli

CROTONE-ASCOLI 2-0

CROTONE: Cordaz; Garcia Tena, Claiton, Ferrari; Balasa, Paro, Salzano, Martella; Di Roberto (dal 21′ st Sabbione) Budimir (dal 27′ st Stoian) , Palladino (dal 43′ st Torromino). In panchina: Festa, Modesto, Zampano, Barberis, Capezzi, Stoian, De Giorgio. Allenatore: Juric.

ASCOLI: Lanni; Del Fabro (dal 30′ st Doudou), Canini, Mitrea; Almici, Jankto, Bianchi, Benedicic (dal 1′ st Carpani), Dimarco; Cacia, Petagna (dal 43′ st Perez). In panchina: Svedkauskas, Cinaglia, Iotti, Addae, Giorgi, H’Maidat. Allenatore: Mangia.

ARBITRO: La Penna di Roma1

MARCATORI: 27′ pt e 29′ st Palladino.

AMMONITI: Canini (A), Almici (A), Palladino (C).

 

Una partita giocata bene sin dal primo minuto, tre punti pesanti che consentono al Crotone di tornare in testa alla classifica. Contro l’Ascoli si è scatenato Palladino, finalmente a segno, e che ha messo a referto una doppietta da attaccante vero. La rete del vantaggio al 27′: calcio d’angolo, sponda di testa di Budimir e Palladino appostato nell’area piccola di prima insacca. Il Crotone nel primo tempo ha giocato controvento, ma nonostante questo ha fatto costantemente la partita. Nella ripresa monologo della squadra di Juric, più volte vicino al raddoppio. La rete del 2-0 arriva con una combinazione Stoian-Ferrari, grande cavalcata del difensore che mette un sinistro morbido in area che Palladino di testa trasforma in rete. Mai in difficoltà i pitagorici portano a casa la vittoria agevolmente, nel tripudio dei tifosi che per la prima volta hanno apertamente cantato “Ce ne andiamo in serie A”.

 

Lascia un commento

Scroll To Top