Crotone, chiusura d’anno choc: avanti di due gol viene rimontato dall’Ascoli

Crotone, chiusura d’anno choc: avanti di due gol viene rimontato dall’Ascoli

ASCOLI: Bacci; Laverone, Brosco, Padella, De Santis (dal 1′ st Frattesi); Addae, Troiano (dal 1′ st Casarini), Cavion; Ninkovic; Beretta, Rosseti (dal 30′ st Ganz). In panchina: Perucchini (GK), Scevola (GK), Valentini, Carpani, Quaranta, Parlati, Kupisz, Clerici, Ngombo. Allenatore: Vivarini.

CROTONE: Festa; Valietti, Cuomo, Vaisanen, Faraoni; Molina, Barberis, Firenze; Rohden (dal 43′ st Zanellato); Simy, Nalini (dal 21′ st Budimir). In panchina: Figliuzzi (GK), Liviera Zugiani, Tripicchio, Nanni, Spinelli, Aristoteles, Rodio. Allenatore: Stroppa.

ARBITRO: Massimi di Termoli.

MARCATORI: 9′ pt Simy (C), 16′ pt Firenze (C), 2′ st Brosco (A), 43′ st Beretta (A), 50′ st Ganz (A).

AMMONITI: Valietti (C), Brosco (A), Addae (A), Firenze (C), Ganz (A).

NOTE: Espulso Ganz (A) al 50′ st per somma di ammonizioni.

 

Incredibile partita al Del Duca. Il Crotone gioca un bel primo tempo chiudendolo in vantaggio di due reti. Simy e Firenze sembravano spianare la strada verso il ritorno alla vittoria, ma il secondo tempo è stato sciagurato. Dopo il gol immediato dell’Ascoli per l’1-2 i rossoblù erano riusciti a tenere il vantaggio ma all’88’ e al 95′ due dormite incredibili hanno regalato i tre punti alla compagine di casa. Da sottolineare, ad onor del vero, due netti falli sul primo e terzo gol dei bianconeri. Il Crotone chiude l’anno solare in linea con l’andamento generale, un 2018 orribile, specie nella seconda parte.

Lascia un commento

Scroll To Top