Crotone, che capolavoro. Annichilito il Bari con quattro reti ed una gara perfetta

Crotone, che capolavoro. Annichilito il Bari con quattro reti ed una gara perfetta

CROTONE-BARI 4-1

CROTONE: Cordaz; Yao, Claiton, Ferrari; Zampano, Capezzi, Salzano, Modesto (dal 23′ st Martella); Tounkara (dal 33′ st Torromino), Budimir, Stoian (dal 1′ st Barberis). In panchina: Festa, Cremonesi, Galli, Paro, Firenze, De Giorgio. Allenatore: Juric.

BARI: Guarna; Sabelli, Tonucci, Contini, Del Grosso (dal 18′ st Rada);Romizi, Porcari, Gemiti; Rosina (dal 27′ st De Luca), Puscas (dal 12′ st Maniero), Sansone. In panchina: Micai, Donati, Donkor, Boateng, Defendi, De Luca, Valiani. Allenatore: Nicola.

ARBITRO: Maresca di Napoli.

MARCATORI: 2′ pt Tounkara (C), 21′ pt Stoian (C), 26′ pt Sansone (B), 15′ st Salzano (rig.) (C), 30′ st Budimir (C).

AMMONITI: Romizi (B), Modesto (C), Salzano (C), Porcari (B), Tounkara (C), Maniero (B).

ESPULSO:  al 14′ st Contini per fallo da ultimo uomo.

 

Un Crotone eccellente schianta il Bari e fa sognare i propri tifosi. Partita spettacolare degli uomini di Juric che dal primo minuto mettono alle corde gli avversari. Passa appena un minuto e Stoian mette un cross tagliato in area con Tounkara che trova la deviazione vincente. Al 6′ Capezzi coglie un palo con un tiro da fuori area. Al 21′ meraviglia di Stoian con un destro dai 20 metri che lascia di sasso il portiere.

Alla prima azione della gara il Bari trova la rete del 2-1 con un bel sinistro di Sansone da fuori area. La partita si riequilibra sul piano del gioco, ma nel finale il Crotone potrebbe siglare il tris con Stoian che non finalizza una bella verticalizzazione di Tounkara.

Nella ripresa Juric toglie subito Stoian e mette Barberis rinfoltendo il centrocampo. Al 14′ giocata di potenza dell’imprendibile Budimir che viene atterrato in area da Contini: rigore ed espulsione per l’esperto difensore. Dal dischetto va Salzano che è freddissimo e spiazza Guarna. Budimir trova la meritata rete personale con un preciso diagonale di sinistro che si infila all’angolino basso.

Nel finale il Crotone potrebbe dilagare, e coglie anche una traversa con Torromino. Qualche scaramuccia sugli spalti, coi tifosi baresi, giunti in buon numero, che al gol del 2-0 lanciano due bengala verso il settore distinti, e durante l’esecuzione del rigore iniziano a lanciare bottiglie di vetro verso la Curva Nord.

Crotone bello e vincente, grande intuizione di Juric che schiera Tounkara sull’esterno: lo spagnolo si intende alla meraviglia con Budimir, e Stoian completa un tridente delle meraviglie con una prodezza da applausi.

 

Lascia un commento

Scroll To Top