Crotone assente a Palermo. Nestorovski brucia le residue speranze salvezza

Crotone assente a Palermo. Nestorovski brucia le residue speranze salvezza

PALERMO-CROTONE 1-0

PALERMO: Posavec; Rispoli, Cionek, Andelkovic (dal 43′ st Sunjic), Pezzella; B. Henrique, Jajalo, Chocev; Embalo, Nestorovski (dal 47′ st Balogh), Trajkovski (dal 30′ st Silva). In panchina: Marson, Breza, Vitiello, Gazzi, Lo Faso, Morganella, Aleesami, Diamanti. Allenatore: Lopez.

CROTONE: Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella; Nalini (dal 25′ st Capezzi), Barberis, Crisetig, Stoian (dal 39′ st Simy); Trotta (dal 16′ st Kotnik), Falcinelli. In panchina: Festa, Viscovo, Claiton, Dussenne, Sampirisi, Mesbah, Sulijc, Acosty, Tonev. Allenatore: Nicola.

ARBITRO: Rocchi di Firenze.

MARCATORE: 27′ pt Nestorovski (P).

AMMONITI: Cionek (P), Rispoli (P), Barberis (C), Stoian (C).

ESPULSO: al 24′ st Crisetig (C) per doppia ammonizione.

 

Pessima prestazione del Crotone al Barbera. I rosanero vincono meritatamente 1-0 grazie ad un gol di Nestorovski al 27′ col macedone bravo a sfruttare un assist di Embalo. Qualche buona azione dei padroni di casa, quasi niente da parte dei rossoblù, apparsi morbidi e fuori mentalmente dal match. La coppia d’attacco Falcinelli-Trotta ha prodotto complessivamente un paio di tiri fuori dallo specchio, Stoian è tornato abulico e Kotnik un fantasma nei 34 minuti a disposizione. A fermare ogni proposito di pareggio l’espulsione di Crisetig che in 7 minuti becca due gialli per falli simili. Ingenuità colossale e la salvezza è ormai una chimera.

Lascia un commento

Scroll To Top