Cotronei, col San Fili un pareggio che lascia l’amaro in bocca

Cotronei, col San Fili un pareggio che lascia l’amaro in bocca

COTRONEI 1994-SAN FILI 0-0

COTRONEI: G. De Gennaro 6, Pizzari 6,5, Stumpo 6, C. De Gennaro 6,5, Lappanese 7, Olivo 6,5, Rosi 6 (1’ st Rotundo 6,5), Orlando 6, Danti 6, Lorecchio 7, Corigliano 6 (36’ pt Astorino 6). In panchina: Timpano, A. Trapasso, S. Trapasso, Ambrogio, Fata. Allenatore: F. Trapasso 6

SAN FILI: De Marco 7,5, Benvenuto 6 (34’ pt Agostino 6), Mirabelli 5,5, Caruso 6, Lo Feudo 6, Sidoti 5,5, Pasqua 6, Laregina 6, Bruno 6, Prete 6, Muzzillo 6 (12’ st Bertucci 6). In panchina: Piacente, Siciliano, Sottile, Gnischi, Panza. Allenatore: Bacilieri 6 (squalificato)

ARBITRO: Bruno di Rossano 5 (assistenti: De Chiara e Famularo di Rossano)

COTRONEI (Kr) – Nonostante il risultato di 0-0, succede un po’ di tutto al “Comunale” complice la giornata no dell’arbitro Bruno di Rossano, che ha condizionato e non poco lo scontro salvezza tra Cotronei e San Fili, e la giornata super dell’estremo difensore cosentino De Marco. Pronti via e il Cotronei spinge sull’acceleratore, ma l’arbitro e il suo assistente non vedono l’atterramento di Lorecchio in area di rigore, non concedendo il penalty ai locali tra le proteste del numeroso pubblico. Sono due le azioni degne di nota nel primo tempo: Lorecchio da lontano fa la barba al palo, mentre un colpo di testa di Carmelo De Gennaro viene bloccato sulla linea da De Marco. Il primo tempo scivola via senza ulteriori emozioni e il tecnico Trapasso decide di gettare nella mischia bomber Rotundo.

Il Cotronei preme, alla ricerca del gol che può valere i tre punti, ma De Marco si supera prima su Danti, poi su Rotundo e ancora una volta su Danti. Gli attaccanti sono increduli per non aver segnato, ma il merito va certamente all’estremo difensore del San Fili. Al 36’ potrebbe sbloccarsi il risultato, ma il gol di Rotundo viene annullato per fuorigioco. Il Cotronei non ci sta e si getta a capo fitto nella metà campo ospite, ma ancora una volta De Marco si supera su un tiro ravvicinato di Danti e un colpo di testa a botta sicura di Olivo. Termina così 0-0 con il Cotronei che si porta a +3 sul Roccabernarda che occupa l’ultimo posto caldo della zona play-out.

Lascia un commento

Scroll To Top