Costa fa felice il Sersale. Il Cutro battuto ancora una volta nel finale

Costa fa felice il Sersale. Il Cutro battuto ancora una volta nel finale

SERSALE-CUTRO 1-0

SERSALE: Piazza, Villella, Costa, Fodaro (dal 10’ st Mancuso), Scalise, Fratto, Vallone (dal 44’ st Borelli), Scozzafava, Russo, Caturano, Caliò. In panchina: Nocera, Caccamo, Esposito, Sciumbata. Allenatore: Mancini.

CUTRO: Sestito, Staffa, Le Rose, Furriolo, Mercurio, Maione, Brugnano (dal 34’ st T. Tambaro), Balsamo, Alessandrì, Liperoti, Aracri. In panchina: Russo, Tarzia, Vasapollo, Fazzolari. Allenatore: Vanzetto.

ARBITRO: Milone di Taurianova (G. De Bartolo e I. De Bartolo di Cosenza).

MARCATORE: 35’ st Costa.

 

Terza sconfitta consecutiva per il Cutro di mister Vanzetto, e per la terza volta il ko arriva per un solo gol di scarto contro una delle squadre che lottano per le prime posizioni. Come in casa dello Scalea, la sconfitta a Sersale arriva per 1-0, con una rete segnata nella ripresa. Se l’è giocata a viso aperto il Cutro, sicuramente alla pari con la più quotata squadra di mister Mancini.

Un match che poteva avviarsi tranquillamente sul risultato di parità, se l’esterno difensivo Costa non avesse azzeccato la giornata della domenica. Grandissima l’azione personale del giocatore di casa ad una decina di minuti dalla fine, un inserimento fulmineo che ha sorpreso la difesa biancoazzurra. Per il Cutro amarezza per la sconfitta ma anche la consapevolezza di potersela giocare con qualunque squadra, anche se le giornate passano e cresce la necessità di fare punti.

Continua invece la bella stagione del Sersale, ora terzo in classifica ed in piena corsa per la promozione dopo aver vinto anche la Coppa Italia dilettanti.

Lascia un commento

Scroll To Top