“Corri il Verde – Memorial Pepè Iannone”, successo per Danilo Ruggiero

“Corri il Verde – Memorial Pepè Iannone”, successo per Danilo Ruggiero

Carfizzi – Con una splendida prestazione, Danilo Ruggiero, vince la 26° edizione della ‘Corri il verde – Memorial Pepè Iannone’, la gara podistica su strada, che da ventisei anni anima le estati del centro albanofono.

Anche quest’anno, la competizione organizzata dal Comune nell’ambito della Festa del ritorno e curata dal consigliere comunale Peppe Curcio, è stato un successo, una festa per grandi e piccoli: oltre 100 gli iscritti di cui circa la metà, appartenenti a società di atletica (Atletica Recanati, Cirò Marina che corre, Cosenza K42, Atletica Casoria, Hobby marathon Catanzaro, Runners 2012, Vitamina running Roma).

Nella prime battute è stata una gara tattica, con l’atleta crotonese, Danilo Ruggiero e Alessandro Diano a marcarsi. A inizio secondo giro (8 i km percorsi), lo spunto del corridore di Crotone, che ha sorpreso Diano, costringendolo ad inseguire, per quasi tutta la gara.

Ruggiero, ha battuto il difficile percorso fatto di sali e scendi, in poco più di 26′.

Nella categoria femminile, sul gradino più alto del podio è salita la catanzarese, Tiziana Viapiana, tornata a correre, dopo un periodo di stop per qualche infortunio, mentre, negli amatori il primo posto è stato conquistato da Alessandro Diano.

Per la classe non competitiva (un giro di 2 chilometri), affermazione per Gabriel Hutanu e Elisabetta Altimerano; nei cadetti vittoria per Denis Pirillo e Benedetta Liotine, degli esordienti, invece, ha tagliato per primo il traguardo, Simone Biase.

Nelle sezioni master, questi i vincitori: M35 Vitaliano Rubino; M40 Raffaele Liotine; M45, Oreste Gagliardi e Gitana Vanagaite; M50, Leandro Guarnieri (vincitore della sei ore di Curinga) e Giulia Magro; M55, Bruno Spina; M 60, Ciccio Bava; M 65, Antonio Iiritano; M 70, Pino Sergi.

Nella categoria bambini, 2/4 anni, hanno primeggiato Alessandro Viviani e Caterina Milani; 5/7 Lorenzo Lionetti e Francesca Paone; 8/12 Ottavio Malena e Sofia Viviani.

Lascia un commento

Scroll To Top