Coppa Italia Primavera, il Crotone eliminato nei supplementari dall’Empoli

Coppa Italia Primavera, il Crotone eliminato nei supplementari dall’Empoli

(nella foto Gianfranco Galli, autore del primo gol)

CROTONE-EMPOLI 3-5 d.t.s.

CROTONE: Viscovo, Faiello, Serleti, Cimino, Riggio, Mbaye, Tripicchio, Zaccaria, Galli (18’ st Otranto Godano), Potrone (40’ st Pupa), Bartolotti (26’ st Nicoletti). A disp: Pettinato, Federico, Cuomo, Lombardo, Amaranto, Dje, Fiorentino, Morabito, Drago. Allenatore: Parisi.

EMPOLI: Giacomel, Carradori, Barsotti, Borghini, Buglio, Gemignani, Zappella (38’ st Mestre), Di Leo (32’ st Damiani), Chiti (14’ st Tchanturia), Mosti, Manicone. A disp: Pellegrini, Seminara, Giampà, Bellini, Bruni. Allenatore: Mutarelli.

ARBITRO: De Tullio di Bari.

MARCATORI: 6’ pt Galli (C), 15’ pt Mbaye (C), 33’ pt autorete Mabye (E), 45’ pt Cimino (C), 30’ st Tchantura (E), 49’ st Manicone (E), 5’ pts Mestre (E), 15’ pts Damiani (E).

AMMONITI: Mbaye, Galli, Nicoletti, Riggio (C); Zappella, Gemignani, Barsotti (E).

ESPULSI: 9’st Gemignani (E), 11’st Cimino (C).

Il Crotone va ad un passo dalla qualificazione in Coppa Italia, ma cede nel finale all’Empoli. Una partita che sembrava in cassaforte per i rossoblù, passati in vantaggio con l’ispiratissimo Galli, già a segno in campionato a Bari, e che chiude la prima frazione di gioco sul 3-1. Protagonista in questa fase Mbaye, autore di un gol e di un autogol.

Nella ripresa la reazione toscana si concretizza nell’ultimo quarto d’ora, con la rete del 3-3 che arriva addirittura nel quarto minuto di recupero. Nei supplementari la squadra di mister Mutarelli ne ha di più e va a segno due volte centrando la qualificazione. Buona comunque la prova dei rossoblù contro una delle formazioni storicamenti più forti del campionato Primavera.

Lascia un commento

Scroll To Top