Coppa Italia, Isola Capo Rizzuto-Cotronei 2-0

Coppa Italia, Isola Capo Rizzuto-Cotronei 2-0

ISOLA C.R.: Lamberti 6.5, E.Mercurio 7.5 (34’ st Campo 6), Grisi 6 (8’ st Cosentino 7), Leone 7.5 (42’ st Franco SV), Minutolo 7, B.Mercurio 7, Berlingeri 6.5, Campagna 6.5, Turano 8, Alassani 6, Scuteri 7. A disposizione: Cerri, Filoramo, Geraldi, Esposito. Allenatore: Caligiuri 7

COTRONEI: G.De Gennaro 7, Lidonnici 6.5, Stumpo 5.5, Astorino 6, Biagi 5.5, C.De Gennaro 6.5, Loiacono 6 (38’ st Aiello SV), Spadafora 5.5, Pantisano 5.5, Sangervasio 6.5, Orlando 5 (31’ st Macrì SV). In panchina: Timpano, Segreto, Scavelli, Ambrogio. Allenatore: Orlando 5.5

ARBITRO: Varacalli di Locri (Guarnieri di Catanzaro, Buccinà di Lamezia Terme).

MARCATORI: 14’st Turano, 29’st Cosentino.

NOTE: Espulso Biagi al 41’ st per somma di ammonizioni. Ammniti: Biagi, Pantisano, C. De Gennaro (C); Leone, Berlingeri (I).

ISOLA CAPO RIZZUTO – Ci sono voluti ben sessanta minuti per l’Isola Capo Rizzuto per riuscire a mettere la palla dentro, un dominio assoluto della squadra di Caligiuri, che però sembrava non voler sbloccare la gara. Tante le palle gol sciupate dai giallorossi casalinghi, nel primo tempo falliscono clamorosamente Turano in ben tre occasioni, poi Berlingeri, Alassani e Scuteri. Il Cotronei non si chiude, esprime comunque un buon calcio ed è arrivato ad Isola a giocarsi la gara a viso aperto, questo però lascia troppi spazi agli uomini di Caligiuri, tecnicamente e fisicamente superiori.

Nella ripresa Turano e Berlingeri sciupano ancora, poi ci prova Emanuele Mercurio, ma nulla di fatto. Il gol arriva poco prima del quarto d’ora, Scuteri sfonda a sinistra e mette un pallone al bacio sulla testa di Turano, che deve solo spingerla dentro e lo finalmente lo fa. Dopo aver sciupato diverse occasioni, il bomber ex Roccabernarda, segna nel modo in cui meno te lo aspetti, 1-0.

L’Isola spinge ancora alla ricerca del raddoppio, il Cotronei continua a lasciare troppi spazi, diverse ancora le occasioni sciupate da Berlingeri e compagni. Intorno alla mezzora arriva il 2-0 che chiude i giochi, Turano effettua un perfetto taglio basso che attraversa tutta l’area di rigore, la palla arriva al neo entrato Cosentino che la mette dentro. Un minuto dopo si fa vedere il Cotronei, che comunque in maniera abbastanza sporadica si è visto dalle parti di Lamberti, col numero uno giallorosso sempre pronto, in questo caso un tiro da 35 metri di Spadafora colpisce la parte bassa della traversa.

Lascia un commento

Scroll To Top