Coppa Italia, Crotone eliminato: la Spal passa ai calci di rigore

Coppa Italia, Crotone eliminato: la Spal passa ai calci di rigore

CROTONE-SPAL 4-5 d.c.r.

CROTONE: Festa; Cuomo, Marrone, Golemic; Rispoli (79’ Molina), Eduardo, Petriccione (72’ Cigarini), Vulic (1’st Crociata), Reca (1’st Pedro Pereira); Siligardi, Simy (1’st Messias). A disp: Cordaz (GK), Crespi (GK), Magallan, Luperto, Rojas, Zanellato. All. Stroppa.

SPAL: Thiam; Spaltro, Okoli, Ranieri; Sernicola, Missiroli, Esposito Sa., Tunjov (1’st Sala); Brignola (79’ Seck), Murgia (90’ Viviani; 104’ Zanchetta); Moro (79’ Esposito Se.). A disp: Galeotti (GK), Zanchetta, Sala, Owolabi, Raitanen. All. Marino.

ARBITRO: Marchetti di Ostia Lido.

MARCATORI: 109’ Cigarini (C) su rigore, 114’ Seck (S).

AMMONITI: Pedro Pereira (C), Okoli (S), Ranieri (S), Eduardo (C).

Sequenza rigori:
1) Esposito Sa. Gol; Siligardi Gol
2) Missiroli Gol; Crociata parato
3) Sala parato; Molina Gol
4) Esposito Se. Gol; Golemic Gol
5) Ranieri Gol; Cigarini parato

 

Continua il periodo difficile del Crotone, ultimo in campionato con 1 punto in 5 giornate, ed ora eliminato anche dalla Coppa Italia. Allo Scida festeggia la Spal, squadra di serie B, dopo i calci di rigore. Emiliani che si erano presentati anche con molte assenze ed imbottiti di giovani. Novanta minuti conclusi sullo 0-0, nel secondo tempo supplementare rigore per i rossoblù per atterramento di Messias: dal dischetto trasforma Cigarini. Sembrava fatta ma pochi minuti dopo pareggia Seck per gli ospiti. Dal dischetto decisivi gli errori di Crociata e Cigarini che si fa parare l’ultimo penalty.

Lascia un commento

Scroll To Top