Coppa Italia calcio a 5, per il Kroton qualificazione col brivido contro il Davoli

Coppa Italia calcio a 5, per il Kroton qualificazione col brivido contro il Davoli

Kroton – Davoli 3-5 ( andata 6-3)

KROTON: Russo, Macrillo, Cimino, Martino P., Martino L., Tricoli, Federico, Zanda, Terrone, Chirullo, Perrotta, Cosentino. Allenatore: Orto.

DAVOLI: Sperli, Panetta, Santise A., Santise C., Bilotta, Celia, Ranieri, Raffaele, Parafati, Meliti.

 

Doveva essere una pura formalità la gara di ritorno contro il Davoli dopo il 6-3 dell’ andata ma nel futsal non è così, si deve sudare e giocare fino all’ultimo secondo e così è stato anche oggi. Un Davoli spietato e un arbitraggio non all’ altezza hanno fatto sì che gli ospiti ci abbiano creduto fino all’ ultimo, uscendo a testa alta. Per il Kroton, tanto sprecone e disattento dietro, un passo indietro dopo le belle prestazioni di questo inizio di stagione. Per i pitagorici è la prima sconfitta tra campionato e coppa Italia, una sconfitta che non compromette la qualificazione ai quarti dove ad attenderla ci sarà l’ Amantea, in una gara che porterà direttamente alle final four del 5/6 gennaio.

Per quanto riguarda la partita primo tempo dove il Kroton sbaglia tanto colpendo 4 pali e almeno 4 grandi interventi di Sperli e due salvataggi sulla linea. In mezzo a tutto questo ci sono i due gol del Davoli, uno Ranieri direttamente da calcio di punizione “regalata dall’arbitro” che sorprende Russo, e un altro al 26′ con Celia su rigore abbastanza dubbio. Primo tempo che si conclude sullo 0-2.

La ripresa è un monologo del Kroton che sbatte su Sperli oggi insuperabile, pali e salvataggi sulla linea. Così, dopo tante occasioni, arriva il gol di Cimino al 23′ st per l’ 1-2. Sembra fatta ma il Crotone si addormenta e al 26′ st e al 28′ st subisce una doppietta di Santise Antonio per l’ 1-4 che qualifica ancora la squadra di casa che al 29′ st ancora con Cimino segna il 2-4.

A questo punto servono due gol al Davoli e uno lo trova subito al 31′ st con Parafati, ma passano pochi secondi e Federico fa 3-5 . Manca un minuto e con un altro gol degli ospiti si va ai supplementari finale da palpitazioni infatti a 15″ dalla fine espulso Federico il Kroton resta in 4. Ma gli ospiti non ne approfittano e finisce 3-5. Ora testa al Bovalino sabato alle 18,00 con la consapevolezza di dover giocare meglio di quanto visto oggi.

Lascia un commento

Scroll To Top