Coppa Calabria, per il Sant’Anna cocente sconfitta interna. L’Uria trionfa ed ipoteca la semifinale

Coppa Calabria, per il Sant’Anna cocente sconfitta interna. L’Uria trionfa ed ipoteca la semifinale

SANT’ANNA-URIA 2000 1-3

SANT’ANNA: Scaccianoce 6, Comito 6 (5’ st Stillitano 6) , Demeco 5,5, Scandale 5, Rodio 5, Venneri 6, Liperoti 6 (1’ st Samake 5), Fra. Ribecco 6, Giungato 6,Petrocca 6, Condello 5 (1’ st Guarino). In panchina: Caterisano, Leone, Campo, Maiolo. Allenatore: Maiolo

URIA 2000: Mercurio, Dushku (1’ st Tomaselli 6), Corasaniti, Palumbo, Corigliano, Bellini, F. Canino, Nicoletti, Staglianò, A. Canino, G. Canino. In panchina: Moniaci, Fakhreddine, Lasalvia, Fossella, Dolce, Poerio. Allenatore: Sestito

ARBITRO: Colautti di Locri 5,5

MARCATORI: 1’ pt Petrocca (SA), 5’ pt A. Canino (U), 13’ st Staglianò (U), 31’ st Staglianò (rig, U)

NOTE: Spettatori 50 circa; Ammoniti: Scandale, Rodio, Ribecco, Nicoletti, G. Canino; Edspulsi: al 10’ st Nicoletti (U) per somma di ammonizioni; Angoli 4-5; Recupero 1’ pt, 3’ st.

SANT’ANNA (KR) –Giornata da dimenticare per il Sant’Anna che, nell’andata dei quarti di finale di coppa Calabria, esce sconfitto dal proprio terreno di gioco contro un Uria che approfitta senza complimenti. Il Sant’Anna sembra partire bene portandosi in vantaggio già al 1’ con Petrocca che di sinistro trafigge Mercurio. Passano pochi minuti e la squadra ospite pareggia con A. Canino, bravo a sfruttare un’indecisione di Rodio.

Nella ripresa sembra mettersi bene per il Sant’Anna con l’espulsione di Nicoletti, ma l’Uria prende il sopravvento e si porta in vantaggio al 13’ con Staglianò che, dopo il retropassaggio sbagliato da Rodio, supera Scaccianoce senza problemi. I padroni di casa provano la reazione ma ancora Staglianò, su calcio di rigore benevolo concesso dall’arbitro, chiude la partita al 31’.

Fonte: uessesantanna.it

Lascia un commento

Scroll To Top