Comunicato stampa Asd Castellese: “La Provincia provveda subito a completare i lavori al campo”

Comunicato stampa Asd Castellese: “La Provincia provveda subito a completare i lavori al campo”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell’Asd Castellese

“L’Asd Castellese, in seguito ad una riunione societaria, comunica la propria amarezza per la mancata omologazione del proprio impianto di gioco. All’inizio eravamo molto contenti dei lavori, coscienti che avremmo dovuto affrontare un anno di sacrifici cercando un altro campo dove giocare le nostre partite casalinghe. Pensavamo, però, che alla fine di questa anno avremmo riavuto il nostro campo completamente rinnovato e decisamente più ospitale. Purtroppo non tutto è andato come speravamo ed oggi ci ritroviamo senza il nostro campo. Nelle scorse settimane la ditta appaltatrice dei lavori, incaricata dalla Provincia di Crotone, ci ha consegnato le chiavi del campo comunicandoci la fine delle ostilità, vogliosi di ritornare subito sul nostro campo abbiamo comunicato alla Lega Nazionale Dilettanti la disponibilità dell’impianto richiedendo il sopralluogo di un incaricato per concedere la nuova omologazione. A dire il vero ci eravamo accorti che qualcosa non andava all’interno del rettangolo, però pensavamo non ci sarebbero stati problemi. Invece no, l’incaricato della Lega ci ha comunicato, giustamente, la non omologazione del campo per gravi inadempienze: Mancanza di cemento alla base delle panchine a bordo campo; Rete divisoria tra spogliatoi e pubblico; Altezza rete di recinzione non a norma; Impianto d’illuminazione non adeguato a gare ufficiali in quanto sono stati utilizzati fari di bassa potenza; Cavi pericolosi a bordo campo. Ora ci chiediamo a cosa è servito stare un anno senza campo, un anno di sacrifici personali e soprattutto economici, prima dei lavori il nostro campo non aveva mai avuto problemi di omologazione, oggi ci ritroviamo in queste condizioni. Chiediamo alla Provincia di ultimare il prima possibile i lavori di completamento del nostro impianto, non possiamo più aspettare. Approfittiamo di questo spazio per ringraziare il Comune di Cutro per averci concesso la possibilità di utilizzare per tutta la stagione l’impianto di San Leonardo di Cutro e il Comune di Isola Capo Rizzuto per l’aiuto economico fornitoci“.

Lascia un commento

Scroll To Top