Comunicato stampa As Cutro: «Ci auguriamo una grande cornice di pubblico. Ospitalità da ricambiare»

Comunicato stampa As Cutro: «Ci auguriamo una grande cornice di pubblico. Ospitalità da ricambiare»

Reduce da ben sette vittorie consecutive il Cutro di mister Cittadino ospiterà per la ventottesima giornata di campionato il Trebisacce, in una sfida tra le due squadre più in forma del momento. I biancazzurri hanno mantenuto invariato il vantaggio di cinque punti sul Torretta secondo, dopo la fondamentale e rotonda vittoria di domenica scorsa nell’insidiosa trasferta di Luzzi (0-3). I cosentini non perdono invece addirittura dall’8 dicembre, quando nella quattordicesima giornata furono sconfitti per 2-1 sul campo del Roggiano e, dopo aver rinforzato la squadra con elementi davvero importanti per la categoria, sono prepotentemente entrati in zona play-off.

Si preannuncia quindi una partita molto complicata e che potrebbe rappresentare per il Cutro l’ultimo importante scoglio da superare per raggiungere la tanto agognata promozione in Eccellenza. I biancazzurri saranno infatti impegnati successivamente in trasferta a Grimaldi, contro una squadra che sta lottando per ottenere una buona posizione in vista degli imminenti playout e, infine, concluderanno in casa il proprio campionato contro un’Amantea che poco ha da chiedere ancora alla propria stagione, vista l’impossibilità di agguantare i playoff e i ben sette punti di vantaggio sulla zona playout.

Cittadino non dovrebbe avere grossi problemi di formazione: l’intera rosa è infatti a disposizione ad eccezione dell’infortunato Franco. Altro motivo di vanto per la formazione cutrese è l’attuale secondo posto nella coppa disciplina, ossia la speciale classifica che premia le squadre con meno provvedimenti disciplinari a proprio carico, segno che sportività e fair play possono e devono andare di pari passo con i risultati.

A Cutro c’è ovviamente grande entusiasmo per un obiettivo ormai vicinissimo, ma i presidenti e la dirigenza tutta invitano a tenere i piedi ben saldi a terra finché la matematica non dirà che il campionato è vinto. Si prega inoltre la cittadinanza di partecipare in massa per sostenere la squadra e di accogliere dirigenza e tifosi ospiti nel modo migliore, evitando ogni tipo di scontro, anche in memoria della splendida accoglienza riservata a dirigenza, squadra e tifosi cutresi nella gara d’andata giocata a Trebisacce.

Per quanto importante, si tratta pur sempre di una partita di calcio. Domenica sono attesi tra i 150-200 tifosi ospiti: al di là della forza e della completezza dell’organico, il Trebisacce può infatti contare anche su una tifoseria caldissima e molto attaccata alla squadra, che non fa mancare il proprio sostegno neanche in trasferta. «Ci auguriamo tutti che domenica possa essere una bellissima giornata di sport e di festa, e di dimostrare ancora una volta che, grazie anche a tutte le attività sportive locali, Cutro sta crescendo dal punto di vista sociale e culturale».

Comunicato stampa As Cutro

Lascia un commento

Scroll To Top