Colpaccio degli Allievi Nazionali del Crotone: battuto il Napoli con un super Dje

Colpaccio degli Allievi Nazionali del Crotone: battuto il Napoli con un super Dje

(nella foto Bidje Dje)

CROTONE-NAPOLI 3-2

CROTONE: Viscovo, Federico, Nicoletti, Barca (33’ st Araldo), Cuomo, Sanna, Borello, Dje, Giannotti, Fiorentino (10’ st Cimino). A disp.: Pettinato, Gatto, Serleti, Amaranto, Cistaro, Cimino, Bartolotti, Sarcone. All. Lomonaco.

NAPOLI: Schaeper, Schiavi, Donnarumma (27’ st Luise), Otranto, Esposito, Acampora (27’ st D’Ignazio); Marotta (20’ st Cioffi), Passeri, Mentana (15’ st Conte), Spavone (32’ st Ascione), Procida (15’ st Russo). A disp.: Pezzella, Musella, Moxedano. All. Liguori.

ARBITRO: Stefania Garoffolo di Vibo Valentia (Naccari di Vibo Valentia e Tornicello di Rossano)

MARCATORI: 4’pt Dje, 13’pt Cuomo, 22’pt Mentana (N), 30’pt Dje, 17’st Marotta (N).

NOTE: Spettatori 100 circa. Espulsi: Pettinato e Conte per reciproche scorrettezze a fine gara. Ammoniti: Esposito, Schiavi (N).

 

ISOLA DI CAPO RIZZUTO (Kr): Torna alla vittoria la formazione Allievi Nazionali del Crotone dopo le due sconfitte consecutive con Roma e Ternana, lo fa al termine di una straordinaria partita contro un avversario di prima fascia, il Napoli di mister Liguori. Una partita che gli squali di mister Lomonaco avrebbero potuto terminare anche con un risultato più ampio, tante le occasioni create grazie ad una perfetta sintonia di squadra che ha più volte messo in difficoltà la formazione partenopea. Peccato che il Crotone manca di lucidità negli ultimi venti metri di campo.

Match dal sapore particolare per i napoletani Cuomo (vicinissimo al Napoli in estate) e Viscovo, in campo per il Crotone anche il nazionale classe ’98 Nicoletti, solitamente a disposizione della formazione Primavera. Pronti via ed è proprio il terzino sinistro Nicoletti a sfiorare il vantaggio, azione coordinata sulla fascia sinistra, palla al centro e palo pieno del numero 3 di casa. La gioia ritarda solo di due minuti, al 4’ infatti l’ivoriano Dje Bidje colpisce: Cuomo allarga il gioco a sinistra per Aggiorno, palla in mezzo e l’attaccante crotonese insacca. Al 12’ Nicoletti sfiora il raddoppio su calcio di punizione guadagnato da Giannotti, il suo tiro è deviato in angolo, dagli sviluppi del corner battuto, battuto da Giannotti, Cuomo svetta altissimo e realizza il 2-0. Nonostante il doppio vantaggio la squadra di Lomonaco continua a spingere sfiora il tris in due occasioni con Borello e Dje. Al 22’ il Napoli accorcia le distanza, azione confusa in area, c’è un fallo sul portiere non visto dall’arbitro, Passeri la alza per scavalcare il numero uno rossoblu, arriva Mentana che l’appoggia in rete tra le proteste dei locali. Al 27’ ci prova Procida ma Viscovo è attento. Alla mezz’ora gli squali di Lomonaco allungano ancora, punizione di Borello, palla a Cuomo che con un tocco fortunoso serve Dje, tiro di prima intenzione e palla in rete, 3-1.

Nella ripresa il Napoli cerca subito di andare all’attacco, è Marotta a rendersi più pericoloso: Al 3’ l’esterno sciupa clamorosamente da pochi passa, qualche istante dopo mette in rete ma è fuorigioco. Al 5’ altra azione del numero 7 partenopeo, conclusione di prima intenzione e grande risposta di Viscovo; Al 17’ Marotta riesce finalmente ad esultare, il neo entrato Russo scodella al centro un preciso assist per Marotta che stavolta non sbaglia e batte Viscovo. Da qui in poi la partita cala di tono, il Napoli cerca di spingere ma il Crotone si difende con ordine e riesce a pungere in più occasioni, al 25’ ci prova Nicoletti con un tiro forte e preciso, grande risposta del portiere ospite. Alla mezz’ora Dje si fa anticipare dalla difesa partenopea. In pieno recupero Esposito di testa manda alto, è l’ultima occasione del match, il Crotone vince con ampio merito.

Lascia un commento

Scroll To Top