Clamoroso a Casabona: il tecnico della capolista Cesario si è dimesso

Clamoroso a Casabona: il tecnico della capolista Cesario si è dimesso

Un fulmine a ciel sereno a Casabona. La squadra che comanda il girone B di Prima categoria perde il suo allenatore. Ottone Cesario, infatti, si è dimesso martedì sera dalla carica. Avevamo ricevuto qualche rumors a riguardo ed oggi siamo riusciti a contattare il tecnico che ci ha confermato questa cosa. Il motivo scatenante è stata l’assenza di almeno 10 elementi della rosa all’allenamento del martedì, per motivazioni varie. Ma non è stato soltanto questo episodio, che può anche essere casuale, a fare prendere a Cesario questa clamorosa decisione, come spiega lui stesso: “Sono profondamente amareggiato perchè eravamo ad un passo da una grande conquista. Siamo in semifinale di Coppa e primi in classifica, eppure si respirava un’aria tesa nel gruppo nelle ultime settimane. Ho avvertito forti malesseri, specialmente da chi non viene impiegato con costanza, ma un allenatore deve pur fare le sue scelte. Un clima non sereno e pesante creato ad arte da qualcuno che ha portato poi, e non credo sia un caso, ad avere solo 5 calciatori nell’allenamento del martedì. Credo che comunque abbiano tutte le carte in regola per poter vincere“.

L’allenatore crotonese ex Strongoli, Sant’Anna e Papanice continua: “Sono grato alla società per quello che mi ha dato in questi anni, ed anche in queste ore in cui stanno cercando di farmi cambiare idea. Non tutti però sono di questa idea, e penso che da parte di qualcuno non sia stata tutelata la mia figura di allenatore. Per quanto riguarda i calciatori, mi spiace per molti di loro che ci tengono alla maglia ed al rispetto delle regole, ma altri hanno mostrato un atteggiamento davvero superficiale, inaccettabile per una squadra che è a poche settimane dalla possibile conquista di una storica Promozione. La mia decisione è irrevocabile, ogni tentativo di farmi cambiare idea sarebbe vano“.

Lascia un commento

Scroll To Top