Cirò, in attesa del ripescaggio si fondano le basi per la nuova stagione

Cirò, in attesa del ripescaggio si fondano le basi per la nuova stagione

(nella foto il Cirò che affrontò il Verzino nella scorsa stagione)

Dopo lunghe ed estenuanti riunioni, tenutesi a ripetizione nei giorni scorsi, proprio quando tutto sembrava finito, ecco la svolta che premia la volontà del presidente Mario Sculco, del vice-presidente Antonio Lettieri e del dirigente Giovanni Ciccopiedi, ovvero quella di andare avanti e non sacrificare lunghi anni di gestione.

Dopo il via libera della delegazione provinciale F.I.G.C. (avendo il Cirò Calcio tutti i requisiti necessari, per avere a suo tempo già presentato la domanda di ripescaggio, mancando solamente il versamento della quota nei tempi stabiliti), si è riusciti da un lato a trovare nuovi soci per sostenere tutti i costi che un campionato di Seconda categoria richiede, mentre dall’altro trovare persone che riescano a sostenere la squadra, ed ecco che la lista inizia proprio dal parroco del paese Don Giovanni Napolitano, sempre attento ai problemi della comunità cirotana.

In società, entrano nuove pedine, tutti imprenditori del luogo e gente comune che si è stretta attorno alla dirigenza per evitare che il calcio sparisse del tutto dalla città del vino. Grande soddisfazione è stata espressa dal vice-presidente, Antonio Lettieri, mattatore di questa bellissima impresa, che ha anche annunciato, nuovi ed importanti innesti nella squadra, che sarà affidata a mister Massimo Pugliese, veterano di queste categorie.

Nei prossimi giorni ci sarà la conferma di tanti giocatori che hanno militato anche in categorie superiori e tutti pronti a dare del loro meglio sia per la squadra che per la città. Grande soddisfazione è arrivata anche dal sindaco Avv.to Mario Caruso e dal vice-sindaco Avv. Francesco Paletta, nonché dall’assessore allo sport Mario Romano, che sin da subito ha partecipato a tutte le riunioni seguendo da vicino gli aspetti organizzativi, e dichiarandosi totalmente soddisfatto per l’ottimo risultato. Quest’ultimo ha inoltre annunciato l’approvazione di un progetto che riguarda la trasformazione del terreno di gioco in erba sintetica con impianto di illuminazione. E’ proprio vero, quando si crede e quando si fa gruppo tutto riesce al meglio.

Nei prossimi giorni saranno comunicati alcuni colpi di mercato oltre alle conferme già acquisite.

Lascia un commento

Scroll To Top