Cirò, il nuovo presidente è Lettieri: “Obiettivo ripescaggio e squadra giovanissima”

Cirò, il nuovo presidente è Lettieri: “Obiettivo ripescaggio e squadra giovanissima”

Cambio al vertice societario in seno al Calcio Cirò. Il presidente uscente Sculco aveva già rassegnato le dimissioni qualche mese fa, ma solo ora sono diventate effettive. Il nuovo presidente è Antonio Lettieri, uno dei fondatori nel 2007 di questa società, nonostante la giovane età. Lettieri, per anni vicepresidente, guiderà una compagine che punta a rilanciarsi dopo una stagione negativa sotto vari punti di vista, culminata con la retrocessione in Seconda categoria.

Ecco le prime dichiarazioni del nuovo presidente: “Sono onorato di ricoprire questa carica, cercherò di proseguire l’opera del dottore Sculco che per anni ha trascinato questo sodalizio con grande passione, e che continuerà ad essere sicuramente vicino a questi colori. Il mio primo obiettivo è quello di creare una società giovane e di avvicinare gente ricca di entusiasmo e le associazioni al Calcio Cirò“.

Per quanto riguarda i progetti sportivi: “Chiederemo il ripescaggio in Prima categoria – afferma Lettieri – ed abbiamo dieci anni di attività alle spalle per cui credo che non avremo problemi. Punteremo a fare una squadra di ragazzi giovani di Cirò, più qualche innesto dal circondario che possa farci fare il salto di qualità“.

Infine, una considerazione sul settore giovanile: “Sto pensando seriamente a creare una scuola calcio, un qualcosa che sarebbe di grande importanza sociale per il paese di Cirò. Inoltre, ci impegneremo a formare due giovani tecnici del paese che potranno così fare il corso per allenatore e conseguire il patentino“.

Lascia un commento

Scroll To Top