Cinque atleti della Kroton Nuoto al Meeting nazionale di Viterbo

Cinque atleti della Kroton Nuoto al Meeting nazionale di Viterbo

Ottima la prestazione dei 5 atleti della Kroton Nuoto che hanno partecipato al Meeting Nazionale di Viterbo. Una Kermesse di grande spessore considerata la presenza anche del Direttore Tecnico azzurro Cesare Butini e del responsabile delle squadre giovanili Walter Bolognani e, fra gli altri, gli atleti Fabio Laugeni, Luca Dotto, Michele Santucci, Michele Malerba, Giorgio Gaetani e Valentina Zonno.

I numeri sono stati assolutamente straordinari: sessantaquattro società partecipanti, ben 3150 presenze gara per una kermesse che ha assunto da qualche anno una valenza nazionale di prim’ordine.
Il Team Calabria con 5 atleti della Kroton Nuoto convocati perchè espressione di una qualità tecnica oramai riconosciuta, è riuscita a collocarsi all’ottavo posto a squadre grazie alle eccellenti prestazioni dei suoi componenti.

Per i giovani atleti della Kroton il test è servito, oltre che verificare l’attuale stato di forma, come ulteriore prova per centrare il tempo limite stabilito dalla Federazione Italiana Nuoto per la partecipazione ai Campionati Italiani Giovanili 2015. Altro elemento da non dimenticare, la possibilità di confrontarsi con i più forti nuotatori italiani in modo da abituarsi a gare di alto livello.

Doppia soddisfazione per Nikolaj ZIzza che oltre alla conquista di un meritatissimo BRONZO nei 100 farfalla cat. ragazzi 2001 con 1’02″52, ha anche “staccato” il pass per i Campionati Italiani di Riccione.
Stefano Torchia ha centrato la finale di categoria nei 100 farfalla ragazzi con il tempo di 1.00.32 ad un solo decimo dal limite nazionale.

Salvatore Amideo ha vinto sia i 50 che 200 rana di categoria ed in particolare nei 200 si è riconfermato con un ottimo crono che attualmente lo colloca tra i primi atleti anno 1997 a livello nazionale. Prestazione che lascia ben sperare per gli imminenti futuri impegni dal momento che è stato ottenuto in un periodo di preparazione ” di carico” dove le prestazioni non sono al top.

Camilla De Meo certifica la sua qualità nei 100 farfalla tanto da centrare la finale conclusa al 5° posto col tempo di 1’05″95 a ridosso del tempo limite nazionale. Ottima anche la sua prestazione nei 50 farfalla con 29″82 migliore crono per lei.

Francesco Rota ha pagato la precaria condizione fisica per un infortunio subito prima della partenza per Viterbo ma, comunque, si è dimostrato ugualmente competitivo e performante nella sua gara, 50 dorso, dove è già qualificato per Riccione.

In generale il gruppo, considerata che la fase di preparazione attuale caratterizzata da impegnativi allenamenti sia in acqua che in palestra, ha comunque mantenuto prestazioni di rilievo nazionale dando un contributo notevole al conseguimento dell’ottavo posto a squadre della Rappresentativa Regionale. E’ la dimostrazione che lo staff della Kroton Nuoto è riuscito a creare un settore nuoto di alto profilo perchè consapevole delle potenzialità dei suoi atleti che, quando saranno espresse al massimo, darà soddisfazioni ancora più significative a tecnici, dirigenti, genitori ed appassionati.
In particolare complimenti a Nikolaj Zizza che ha ottenuto un tempo di spessore nazionale ed al Tecnico Federale Roberto Fantasia che continua a lavorare con professionalità e competenza.

Lascia un commento

Scroll To Top