Che colpi di mercato per l’Isola Capo Rizzuto! Arrivano l’argentino Bergese e Verrilli

Che colpi di mercato per l’Isola Capo Rizzuto! Arrivano l’argentino Bergese e Verrilli

Ogni promessa è debito per il presidente Leonardo Sacco, in una recente intervista aveva promesso altri colpi per la Polisportiva Isola, promessa mantenuta. Nella giornata di venerdì infatti, la società ha presentato ufficialmente alla stampa gli ultimi due arrivi in casa giallorossa: Hugo Damian Bergese e Vincenzo Verrilli.

Bergese è un centrocampista centrale di qualità, dotato di una tecnica sopraffina e di una grande visione di gioco, risulta spesso decisivo sotto porta, grazie soprattutto alla sua stazza (190cm), che gli permette una grande abilità nel gioco aereo, e alle ottime doti balistiche sui calci di punizione. Cresciuto calcisticamente in Argentina, dove ha disputato campionati nelle fila della società professionistica Union Santa Fè, conta anche diverse presenze con le nazionali giovanili argentine under 16 ed under 17, in mezzo a campioni come Aguero, Forlin e Alejandro Gomez. E’ stato inoltre più volte convocato dalla nazionale under 20 del 2007, al fianco di Higuain, Banega, Di Maria e tanti altri, non riuscendo però ad ottenere la convocazione per la spedizione mondiale in Perù, dove quell’Argentina, con l’innesto solo per la fase finale del quattro volte pallone d’Oro Lionel Messi, riuscì a diventare campione del Mondo.

conta anche quattro stagioni in Italia, tutte in Sardegna: Una serie D, metà al Selargius metà al Sant’Elia per un totale di 26 presenze e 10 gol; due stagioni in Eccellenza, una e mezza a Sant’Elia con la quale ha vinto il campionato, e metà al Castiadas,in totale nel massimo torneo regionale ha disputato 60 partite condite da ben 23 gol. Lo scorso anno invece è sceso di categoria accettando il progetto vincente del Lanusei, campionato di Promozione vinto grazie anche a Bergese, autore di una grande stagione con 10 gol all’attivo in 28 presenze e conseguente vittoria del campionato.

Vincenzo Verrilli è un fantasista classe ’95, un giovane di qualità che sarà molto utile a mister Leone, può ricoprire più ruoli in fase offensiva, sia esterno che, eventualmente seconda punta, anche se predilige giocare a ridosso degli attaccanti in una zona più centrale. Nato a Benevento ha avuto la sua maturazione calcistica nel Giulianova, si allena a Isola da qualche settimana e il mister lo ha valutato positivamente.

Nella stessa giornata sono stati presentati alla stampa anche i tre acquisti fatti subito dopo il rientro dalle festività natalizie e già annunciati nelle scorse settimane, si tratta dell’attaccante esterno Oscar Marrale, cresciuto nella Sampdoria, e degli esterni classe ’96 Marco Maiorano, ex Crotone, e Fedele Maida, arrivato dall’Orlandina. Con questi colpi l’Isola mostra di credere prepotentemente nel secondo posto, le inseguitrici sono avvisate.

Lascia un commento

Scroll To Top