Che brutto Crotone, a Pescara arriva il terzo ko in cinque gare

Che brutto Crotone, a Pescara arriva il terzo ko in cinque gare

PESCARA-CROTONE 2-1

PESCARA: Fiorillo; Balzano (dal 29′ st Ciofani), Gravillon, Campagnaro, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Machin; Marras (dal 43′ st Perrotta), Mancuso, Antonucci (dal 31′ st Crecco). In panchina: Kastrati (GK), Monachello, Capone, Fornasier, Melegoni, Del Sole, Kanoute. Allenatore: Pillon.

CROTONE: Festa; Cuomo (dal 40′ st Simy), Golemic, Marchizza; Faraoni, Rohden (dal 24′ st Nalini), Benali, Molina (dal 43′ st Crociata), Firenze; Stoian, Budimir. In panchina: Latella (GK), Curado, Zanellato, Vaisanen, Nanni, Valietti, Spinelli, Aristoteles. Allenatore: Stroppa.

ARBITRO: Nasca di Bari.

MARCATORI: 19’ pt Mancuso (P), 4’ st Benali (C), 9’ st Mancuso (P).

AMMONITI: Brugman (P), Benali (C), Firenze (C), Golemic (C).

Come col Verona, altra prestazione negativa del Crotone. A Pescara i rossoblù perdono per una doppietta di Mancuso, in entrambe le occasioni bravo ad approfittare di regali della squadra calabrese. Non basta il provvisorio 1-1 di Benali, una rete incredibile con pallonetto di sinistra quasi da centrocampo. Non convince l’assetto tattico di Stroppa, troppi calciatori sembrano fuori ruolo e il gioco appare approssimativo. Urge una pronta sterzata, altrimenti sarà davvero difficile poter lottare per le prime posizioni.

Lascia un commento

Scroll To Top